ROSARIO MONCADA PROTAGONISTA DELL’ORTOFRUTTA ITALIANA

È Rosario Moncada (nella foto), classe 1960, presidente di OP Moncada dalla sua costituzione nel 2013, il Protagonista dell’Ortofrutta Italiana di ottobre 2021.

Il Corriere Ortofrutticolo gli dedica un’ampia intervista nel numero in distribuzione. Rosario è figlio di Salvatore Moncada, che aveva avviato a Ispica sin dagli Anni Cinquanta un’azienda di famiglia specializzata nel commercio di ortaggi e frutta, facendosi apprezzare nei principali Mercati italiani. Nel 1986, Rosario, con i fratelli Angelo e Massimo, modernizza l’attività commerciale fondata dal padre, lancia la produzione in proprio e valorizza il brand Moncada. Negli Anni Novanta lo sbarco in GDO che, con il passare degli anni, diventa il canale commerciale quasi esclusivo di una realtà imprenditoriale che assume la fisionomia di un Gruppo, con un’eccellente specializzazione nella produzione di pomodori sotto tunnel e in serra. In OP Moncada, Rosario è affiancato anche dai figli Salvo, responsabile commerciale, e Luca, responsabile di produzione.

Il presidente di OP Moncada crede nella ricerca e punta sulla qualità. Tre le linee di sviluppo dell’azienda: residuo zero, nickel free e bio. Dalle pagine del Corriere Ortofrutticolo Rosario Moncada lancia un richiamo alla filiera: “Attenti a non soffocare chi rispetta le regole”. Le sfide da vincere: il virus Tomato Brown, il rincaro delle materie prime, la concorrenza dei Paesi con regole meno stringenti e quella delle aziende “fuori controllo”.
OP Moncada fa parte di un Gruppo che comprende anche Ortomoncada e Moncada Selezione. C’è poi una società, Moncada Frutta, acquisita dal Gruppo Orsero con un’operazione che ha visto la famiglia Moncada entrare nell’azionariato del Gruppo Orsero mantenendo nello stesso tempo la gestione manageriale di Moncada Frutta, basata a Ispica, non lontano dalla OP.
Nella rivista in distribuzione anche i Focus su kiwi e finocchio, oltre ad un approfondimento sul problema della manodopera.