TERRA ORTI SODDISFATTA DELLA FIERA DI MADRID: “PRESENZA STRATEGICA ALL’ITALIAN FRUIT VILLAGE”

La fiera internazionale Fruit Attraction 2022, che chiude i battenti oggi, è finalmente ritornata ai fasti del 2019, sia in termini di numero di espositori, sia per le numerose presenze degli operatori internazionali del settore ortofrutticolo.

In una Madrid assolata, sono stati infatti migliaia i visitatori che si sono affollati ai padiglioni della IFEMA Feria di Madrid con gli oltre 1700 espositori provenienti da tutto il mondo.

Terra Orti ha scelto ancora una volta una presenza strategica e significativa all’interno dell’Italian Fruit Village, il progetto di internazionalizzazione del Consorzio Edamus e che sviluppa una presenza fieristica animata da azioni dedicate di networking, talk e degustazioni.

Nello stand di Terra Orti sono stati accolti gli imprenditori agricoli che hanno potuto svolgere agevolmente gli incontri con i buyers provenienti da diversi paesi, e si è celebrato l’autunno mediterraneo con il Granato di Paestum e il Marrone di Roccadaspide I.G.P. e la Castagna di Montella I.G.P, le castagne pregiate del Sud Italia.

I cambiamenti epocali indotti dai fatti pandemici e le ulteriori congiunture degli ultimi mesi hanno rinforzato la necessità di “esserci” oltre che di “essere”, – afferma il Presidente di Terra Orti Alfonso Esposito – il mondo della produzione agricola italiana ha bisogno di valorizzare se stesso, rinforzando l’identità di settore anche attraverso il confronto continuo con le realtà di altri paesi. La prossima tappa è al Fruit Logistica a Berlino dall’8 al 10 febbraio 2023, vi aspettiamo”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.