AI NASTRI DI PARTENZA L’UVA SEEDLESS ARRA SUGAR DROP DI BARBERA: “SARÀ L’ANNO DELLA SVOLTA”

È ai nastri di partenza la campagna dell’uva senza semi Premium ARRA Sugar Drop™ (ARRA 30) di Barbera: intorno ai primi di giugno, si darà il via agli stacchi.

Pelle sottilissima, che si scioglie in bocca; polpa croccantissima, che fa ‘crunch’ al morso; elevato grado zuccherino rispetto alle altre uve; colore chiaro che tende a raggiungere le tonalità di giallo più apprezzate dai consumatori e, naturalmente, totale assenza di semi. Gli acini omogenei tra loro, tutti di dimensione medio-grande, di forma allungata, restano attaccati saldamente al loro gambo (non si staccano neanche scuotendo il grappolo con forza). ARRA Sugar Drop™ ha caratteristiche organolettiche d’eccellenza, che già bastano a conferirle il titolo di uva da tavola apirena di categoria Premium.

A fare davvero la differenza, inoltre, è la professionalità del Gruppo Barbera. “I nostri agronomi, in collaborazione con il team di AVI (società concessionaria europea per tutte le varietà di uva ARRA), seguono fin dall’inizio le diverse fasi fenologiche di maturazione – dichiara Alessandro Barbera fondatore, titolare e direttore generale dell’azienda -, accertandosi che vengano rispettati tutti i protocolli atti al raggiungimento della qualità ottimale del prodotto”. Il controllo qualità Barbera è un elemento essenziale nelle fasi di raccolta e confezionamento. “I nostri tecnici si assicurano che vengano selezionati i grappoli migliori, raccolti solo quando raggiungono il perfetto grado di maturazione e rispondenti ai criteri di qualità concordati con i clienti. La selezione Barbera è garanzia di gusto e qualità”, commenta Alessandro.

Massima attenzione anche alla sostenibilità: ARRA Sugar Drop™ è coltivata con tecniche rispettose dell’ambiente, che danno vita a un prodotto di qualità e a basso impatto ambientale. Per la stagione 2023, dei 32 ettari in piena produzione, 12 sono coltivati a biologico.

A colpire il manager quando quattro anni fa decise di investire in questo prodotto non furono solo le sue caratteristiche organolettiche d’eccellenza, ma anche la precocità. “Qui in Sicilia quest’uva è pronta molto prima che nelle altre regioni europee, basti pensare che in Puglia viene raccolta quasi un mese e mezzo dopo. Possiamo così colmare un vuoto di offerta all’inizio della stagione con un prodotto 100% italiano coltivato in Sicilia”, commenta il manager.

ARRA Sugar Drop™ verrà venduta sia all’estero, dove l’azienda siciliana può contare su un’ormai storica rete di collaborazioni con molti partner della distribuzione, sia in Italia, su cui il Gruppo Barbera ha tutta l’intenzione di voler spingere con maggior intensità. “Il mercato è pronto anche in Italia: sento che il 2023 sarà l’anno della svolta per questo prodotto Premium”, afferma il manager.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.