PORTO DI VADO, NUOVI COLLEGAMENTI CON I PORTI TURCHI

Nuovo collegamento settimanale per il Container Terminal di Vado Gateway, tra i tecnologicamente più avanzati del Mediterraneo grazie a una serie di dotazioni all’avanguardia.

Con l’arrivo della MV Taichung, portacontainer da 1.600 teus lunga 183 metri, è ufficialmente operativo presso il terminal vadese il servizio PNX (Piraeus Naples Express) gestito da Diamond Line – compagnia del Gruppo Cosco che gestisce tutti i collegamenti intra europei – che collega Vado Ligure con i porti turchi di Safi, Izmir e Gemlik.

La nave, prima delle tre unità che scaleranno settimanalmente a rotazione il terminal deep sea vadese, è giunta a Vado Ligure dopo gli scali nel mar di Marmara, Pireo e Napoli e proseguirà il proprio viaggio verso il porto della Spezia.

Il nuovo servizio consente agli operatori di collegare i porti turchi alla Liguria in otto/dieci giorni.

«Siamo soddisfatti e orgogliosi che Cosco Shipping Lines abbia deciso di includere anche il Container Terminal di Vado Gateway nel servizio PNX – commenta Paolo Cornetto – Amministratore Delegato di Vado Gateway e di Reefer Terminal. La partenza di questo nuovo servizio – prosegue Cornetto – è un ulteriore importante risultato che premia gli elevati standard prestazionali di Vado Gateway, un punto di forza che abbiamo avuto l’onore di veder riconosciuto anche dalla Banca Mondiale nel suo ultimo indice sulla produttività dei porti nel mondo, assegnando al nostro scalo la leadership italiana per l’anno 2022».

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.