CRISI IV GAMMA, L’OI SI MUOVE. DEL CORE: “DIALOGO CON GDO, ISMEA E MASAF”

Crisi della IV Gamma, Ortofrutta Italia si muove. L’organizzazione interprofessionale presieduta da Massimiliano Del Core (nella foto) è attiva su piani diversi per disinnescare una situazione che rischia di diventare esplosiva.

“Per prima cosa – spiega Del Core a Fresh Cut News – vorrei ringraziare gli imprenditori Rosario Rago e Andrea Battagliola per gli stimoli che ci hanno fatto arrivare nei giorni scorsi nelle loro interviste, in cui identificano nel dialogo di filiera, e con la GDO, la strategia idonea per rilanciare un comparto così importante. L’OI non è stata con le mani in mano: fin dal primo momento in cui è stato costruito il Comitato IV Gamma, ultimo nato all’interno dell’organismo, si è attivata ascoltando i desiderata della GDO la quale indica come strada maestra quella di segmentare di più e meglio l’offerta di rucola, baby leaf, insalate,  in sostanza di tutto ciò che rappresenta il core business del settore, così da intercettare efficacemente le diverse aspettative dei consumatori: c’è chi guarda al prezzo e chi invece assegna un ruolo prioritario alla qualità, alla provenienza, al gusto”.
“Interpretando al meglio queste indicazioni, che andranno recepite soprattutto da produttori e trasformatori – puntualizza Del Core – si potrà disporre di fattori vincenti per presidiare al meglio lo scaffale dei punti vendita”.

Altro fronte, quello della rilevazione dei fattori economici: “Ci siamo attivati con ISMEA, cui abbiamo fornito i dati di aziende e operatori di diversi areali produttivi, per arrivare all’analisi dei costi medi, come previsto dal Decreto Legislativo volto a contrastare le pratiche commerciali sleali e le vendite sottocosto; Fabio Del Bravo, nostro referente ISMEA all’interno del Comitato IV Gamma coordinato da Antonio Salvatore, riferisce che stanno ultimando l’analisi, che attendiamo per le metà di luglio”.

“I dati – fa presente Del Core – serviranno per avere indicazioni utili a tutti gli attori dell’interprofessione, la quale ha dato il suo apporto anche per comprendere il posizionamento di prezzo necessario per ristorare in modo equilibrato e congrua tutta la filiera”.

Il presidente di Ortofrutta Italia non nasconde che la chiusura dello stabilimento veneto di Cultiva ha alzato il livello di allarme “denotando criticità che speravamo potessero essere sopportate dal settore”; di qui la scelta (ed ecco il terzo livello di intervento) di chiamare in causa la politica. Nei giorni scorsi è stata inviata  una lettera al direttore generale del MASAF Luigi Polizzi nella quale si sollecita un incontro  per valutare le strategie da mettere in campo a sostegno del settore.

“Anche perché – conclude Del Core – aspettiamo ancora l’attuazione del Decreto a favore della IV Gamma che consentirà finalmente di distribuire le risorse stanziate, circa 10 milioni di euro. Confidiamo che l’incontro con Polizzi possa svolgersi a breve”.

Mirko Aldinucci
mirko.aldinucci@freshcutnews.it

(fonte: FreshCutNews.it)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.