IN INDIA I BIG DEI FAST FOOD ELIMINANO I POMODORI DAI MENU: “COSTANO TROPPO”

Burger King è il terzo fast food indiano ad eliminare i pomodori dai suoi menù, per l’aumento del prezzo dell’ortaggio.

La catena, attiva nel subcontinente con oltre 400 ristoranti, ha motivato la decisione per la difficoltà di mantenere la qualità del prodotto e i problemi di approvvigionamento, promettendo però che i pomodori torneranno presto. Analoga decisione era stata presa da McDonald’s e da Subway.
Il prezzo dei pomodori continua a salire in tutto il Paese, e ha raggiunto al dettaglio le 200 rupie per chilogrammo, (2,10 euro), quattro volte circa il prezzo normale, mentre le consegne sono state interrotte in molte aree per via delle piogge monsoniche.
La ministra alle Finanze Sitharaman ha annunciato che il governo, per fronteggiare la crisi, ha deciso di importare pomodori dal Nepal.
Secondo dati del governo, il prezzo medio per chilogrammo all’ingrosso nel mese di luglio è stato di 98 rupie.

(fonte: Ansa)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.