COLDIRETTI NORD SARDEGNA, ANTONELLO FOIS ALLA PRESIDENZA

Passaggio di testimone alla guida di Coldiretti Nord Sardegna. Antonello Fois, presidente dell’Apos Sardegna, l’organizzazione dei produttori olivicoli che fa riferimento a Coldiretti Sardegna, subentra a Battista Cualbu alla guida dell’associazione territoriale del Sassarese e della Gallura.
Il titolare dell’azienda Accademia Olearia di Alghero è stato eletto all’unanimità dall’assemblea che si è riunita nella sede della Promocamera a Sassari e che ha scelto anche il prossimo Consiglio che affiancherà il neo eletto presidente per i prossimi cinque anni.
FOIS. “Ringrazio l’assemblea per la fiducia e sarà mia cura, con il sostegno e la collaborazione di tutti, raggiungere i risultati che ci daremo insieme per il bene dell’associazione – sottolinea Fois durante i lavori – tutto quello che faremo non porterà a risultati costruiti da un singolo ma da parte di tutta l’associazione e i suoi iscritti. Un ringraziamento va al presidente Battista Cualbu per la fiducia che ha riposto in me e per quanto ha fatto in tutti questi anni per l’organizzazione e il territorio – conclude – seguirò il bel percorso tracciato da lui e dal Consiglio cercando di dare ulteriori risposte a tutte la base sociale”.

Antonello Fois e Battista Cualbu

CONSIGLIO. Il nuovo Consiglio rinnovato sarà composto da Battista Cualbu (Sassari); Giacomo Curis (Bulzi); Giovanni Francesco De Candia (Oschiri); Luca Fele (Calangianus); Leonardo Fressura (Bono); Martino Malu (Aglientu); Alessandro Mancini (Olbia); Leonardo Muzzu (Arzachena); Giuseppe Nieddu (Alà dei Sardi); Matteo Orritos (Bultei); Tommaso Pulina (Osilo) e Giuseppe Santoru (Thiesi). Del Consiglio fanno parte anche il delegato giovani, Pietro Satta, il presidente dei Pensionati, Giovanni Lubino e Maria Grazia Murrocu, responsabile Donne Impresa).
CUALBU. “Anche in questa elezione è emersa la grande partecipazione della base sociale della nostra associazione e sono sicuro che continuerà per i prossimi anni di mandato del nuovo presidente a cui facci i miei auguri – dice Cualbu – con tutto il Consiglio daremo una mano a proseguire il proficuo lavoro fatto perché si può continuare a crescere solo se si è tutti uniti verso gli obiettivi che ci siamo prefissati. Siamo orgogliosi della grande collaborazione che c’è stata fin ora – conclude Cualbu – e con questa potremmo proseguire il lavoro di raggiungimento dei risultati che ci impongono di perseguire le sfide del futuro”.
SABA. Per il direttore regionale Coldiretti, Luca Saba, inoltre, “Coldiretti continua guardare al futuro con un percorso di rinnovamento e di grande coinvolgimento dei giovani – sottolinea – questa federazione oggi è unita e porta avanti un metodo costruttivo di lavoro sindacale senza distinzioni. Negli anni siamo cresciuti esponenzialmente e diventati punto di riferimento in Sardegna e in Italia – aggiunge – essere riusciti ad avere l’autorevolezza di gestire i momenti di difficoltà senza interventi esterni è stato un esempio di grande crescita che ha portato risultati tangibili e permesso a questa organizzazione democratica di diventare l’associazione più importante – conclude – auguri al nuovo presidente e un grande ringraziamento a Battista per il forte impegno e sensibilità che ha avuto e continua ad avere”.
COLDIRETTI NORD SARDEGNA. Con l’elezione di Fois si chiude la fase di rinnovi territoriali dell’associazione che anche nel Nord Sardegna ha coinvolto tutti i comuni rappresentati. “È stato un percorso intenso ma produttivo che ha portato alla conferma e spesso al rinnovo dei presidenti delle nostre sezioni – sottolinea il direttore del Nord Sardegna, Ermanno Mazzetti – sono tanti i giovani coinvolti in questo percorso e siamo soddisfatti per un lavoro che arrivano da lontano – conclude – in questo, un grande ringraziamento va al presidente Cualbu per quanto ha fatto anche per questo territorio”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.