CILE, L’EXPORT DI AGRUMI NON SARÀ PENALIZZATO DAL MALTEMPO

Secondo il Comitato Agrumi di ASOEX, l’associazione degli esportatori cileni, la produzione e le esportazioni di agrumi in Cile non sono state danneggiate dalle recenti piogge.

Le aree di coltivazione degli agrumi si estendono dalla regione di Coquimbo a O’Higgins, che comprendono territori non colpiti dal gelo. Tuttavia, è stato necessario sospendere le attività di raccolta per alcuni giorni.

Secondo il Comitato, la stagione delle clementine è già finita. Per quanto riguarda arance e limoni, si sono fatti ottimi progressi, con circa l’80% già raccolto. Infine, le esportazioni di mandarini hanno raggiunto un  35% del totale, con la regione di O’Higgins che contribuisce da sola per il 15%.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.