SPETTACOLI ALLA FRUTTA, RIPARTE IL TOUR NEI SUPERMERCATI

Paco il pomodoro, Raniero il radicchio, Valeria la pesca, Melchiorre il melone, Cinzia la ciliegia, Francesca la fragola, Carmen la carota, Car Carlo il carciofo, Lino il limone, Carlone il mago del cartone.

Sono solo alcuni dei 22 personaggi fantastici dalle sembianze di frutto e di packaging che i mesi scorsi hanno animato le corsie dei supermercati nell’ambito di Spettacoli alla Frutta – 2023 live edition, regalando ai clienti intenti a fare la spesa un’esperienza d’acquisto a effetto wow. Ognuno con il suo abito di scena e tutti dotati di una spiccata personalità, hanno raccontato bontà, bellezza, gusto e tradizione delle eccellenze ortofrutticole di cui vestivano i panni, in un format itinerante di spettacolo e intrattenimento che a giugno e luglio è approdato nei punti vendita di alcune principali insegne della Gdo italiana. E ora si riparte, con la seconda parte in autunno!

Spettacoli alla Frutta è il progetto di filiera che mette insieme 22 aziende leader del settore ortofrutticolo, unite per promuovere un nuovo modo di fare cultura sulla frutta e la verdura del Belpaese, nell’ottica di rilanciare i consumi e nell’interesse di tutta la filiera, dalla produzione al retailer, dall’indotto al consumatore. Per farlo hanno scommesso insieme su un’iniziativa innovativa e fuori dagli schemi, che ora torna per quattro weekend in alcuni punti vendita di quattro gruppi distributivi, da Nord a Sud. Fra le corsie dei supermercati 22 attori e performer daranno corpo ai brand delle 22 aziende che fanno parte dell’ATI Spettacoli alla Frutta*. Con performance inedite e divertenti, questi 22 personaggi fantastici racconteranno alle persone intente a fare la spesa i prodotti, la loro storia e le loro caratteristiche, nonché i benefici di una dieta ricca di frutta e verdura, al contempo promuovendo consumi più sostenibili e senza sprechi. E poi il gran finale, nel reparto ortofrutta, con un entusiasmante show musicale sulle note di “Eccoci qua!”, il jingle ufficiale di Spettacoli alla Frutta, brano originale cantato da Daniele Benati, frontman della band Ridillo, disponibile su Spotify.

Le nuove date e le insegne coinvolte

Si parte venerdì 22 settembre a Villanova di Castenaso, Bologna, all’Extracoop del Centro Nova, per proseguire sabato 23 all’Ipercoop del Centro Lame. La settimana seguente la carovana di Spettacoli alla Frutta si sposta in Campania, nei supermercati Sole 365: il 19 ottobre nel punto vendita di Quarto (Na) e in quello di Giugliano in Campania (Na), il 20 ottobre in quello di via Argine a Napoli e in quello di Sant’Anastasia (Na), il 21 ottobre nello store di Scafati (Sa) e in quello di Nocera Inferiore (Sa) e il 22 ottobre nello store di via G. De Crescenzo a Salerno e in quello di Pontecagnano Faiano (Sa). Il secondo weekend di novembre ci si sposta invece in Umbria e nel Lazio: il 10 al Conad di Corciano (Pg) e l’11 novembre al Conad di via Montefiorino a Terni, mentre il 12 il format di Spettacoli alla Frutta approda nella Capitale, al Conad di via Alberto Lionello a Roma. Gran finale il weekend successivo in Lombardia: il 17 e 18 novembre in Carrefour a Milano.

“Tutti noi parliamo di spostare le vendite dal mero aspetto promozionale a una valenza dal maggiore valore aggiunto – dichiara Pietro Terlingo, responsabile ortofrutta di Coop Alleanza 3.0 -. Con Spettacoli alla Frutta ci aspettiamo dei ritorni aggiuntivi e importanti”.

“Spettacoli alla Frutta si sposa naturalmente con la nostra visione di reparto – dice Antonio Apuzzo, direttore commerciale di AP Commerciale (Sole 365) -. La nostra scenografica esposizione sarà il completamento della proposta, così esuberante e frizzante che ci ha affascinato”.

“Dopo la pandemia i punti vendita non sono più solo luoghi nei quali fare acquisti, ma sono anche, e sempre di più, contenitori di relazioni e snodo per una nuova socialità”. Con queste parole Michele Capoccia, responsabile ortofrutta di PAC 2000A Conad, sposa il progetto di Spettacoli alla Frutta. “Un progetto per dare il giusto valore a un prodotto che ha molti più valori di quelli che si riescono a far penetrare con l’attività standard di comunicazione”, aggiunge.

“Vogliamo rendere i consumatori sempre più consapevoli delle loro scelte d’acquisto, promuovendo la transizione alimentare per tutti, con prodotti di qualità, tracciabili lungo tutta la filiera, sostenibili e responsabili per l’ambiente – dichiara infine Pier Luigi Lauriola, responsabile ortofrutta di Carrefour Italia -. Il progetto Spettacoli alla Frutta rende il punto vendita e i nostri prodotti i veri protagonisti e risponde bene a questo nostro impegno, perché valorizza e promuove il mondo dell’ortofrutta, presentandolo ai nostri clienti in modo originale, autentico e trasparente”.

“Siamo a metà del tour – ricorda Claudio Dall’Agata, direttore del Consorzio Bestack, capofila dell’ATI – e in questi giorni ci prenderemo un momento tutti insieme, produttori e GDO, per ragionare su ciò che abbiamo fatto bene, cosa dobbiamo migliorare e come progettare il futuro. Spettacoli alla Frutta porta con sé tanti valori, quello che mi rimane dopo questi mesi di esperienza è aver coinvolto le direzioni comunicazione e marketing delle catene coinvolte nella progettazione del 2024. Questo ci ha consentito di aumentare il peso valoriale del reparto, spostando i temi di confronto dai centesimi del listino al valore di reparto, dalle promozioni per attirare all’esperienza di acquisto, dalla tattica di risparmio alla strategia di posizionamento di catena. Già oggi sappiamo che dall’anno prossimo avremo tre nuovi ingressi nell’ATI da parte di altrettante aziende, brand e prodotti rappresentati. Insieme è la parola chiave di questo progetto, ci sono ottime premesse perché diventi sempre più grande”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.