PERE IN EMILIA ROMAGNA, VERNOCCHI RILANCIA L’ALLARME: “LA PRODUZIONE RISCHIA DI SCOMPARIRE”

La produzione di pere in Emilia Romagna rischia seriamente di scomparire. A rilanciare nuovamente l’allarme sul comparto è Davide Vernocchi (nella foto), presidente del settore ortofrutticolo per FedagriPesca Confcooperative in occasione del Summit 2023 Agricoltura Oggi organizzato da Class Editori. “In cinque anni è stato perso il 40% della superficie dedicata alla loro coltivazione. Oggi produrre pere costa 20mila euro ad ettaro, per questo dobbiamo cambiare paradigma produttivo e chiediamo al governo interventi specifici a sostegno del reddito”, ha sottolineato Vernocchi, come riportato da Italia Oggi.

“Non abbiamo strumenti per difenderci. Le Tea (Tecniche di Evoluzione Assistita, ndr), su cui crediamo tantissimo, arriveranno non prima di sette anni. Ma gli agricoltori vogliono produrre e fare reddito”, ha osservato all’incontro Cristiano Fini, presidente di Cia, l’associazione che aveva scritto al ministro Lollobrigida chiedendo il riconoscimento di “carattere di eccezionalità”.

Al Summit il ministro dell’Agricoltura ha ricordato come siano stati sbloccati in conseguenza del passaggio nella conferenza Stato-Regioni, 181 milioni di euro destinati alle aziende agricole. “E sono stati sbloccati nei tempi previsti gli aiuti Pac”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.