INCONTRO SULLE STRATEGIE PER L’AGRICOLTURA ROMAGNOLA ALL’AZIENDA CALICCHIO

Strategie per favorire lo sviluppo dell’agricoltura, e non solo. Questo il tema al centro dell’incontro avuto nei giorni scorsi da Carlo Battistini, presidente della Camera di commercio della Romagna con i vertici di Coldiretti Rimini nella sede della società agricola Calicchio di Calicchio Giuseppe e Jannino SS a Poggio Torriana.

L’incontro è stata l’occasione per visitare l’impresa che la famiglia Calicchio gestisce da generazioni e che conta 55.000 m2 di superficie coperta, destinati a vivaismo per la produzione di giovani piante da orto fuorisuolo in substrati di torba, per il settore professionale.

Le strutture delle serre di coltivazioni, dotate delle più recenti innovazioni tecnologiche nel settore, dai software di controllo climatico e controllo idrico, all’automazione delle aperture e chiusure delle finestre laterali e di colmo, alla movimentazione interna dei contenitori di piante tramite nastri trasportatori e non da meno dal recupero dell’acqua piovana delle superfici coperte per il suo riutilizzo in irrigazione, sono veri e propri baluardi di tecnologia.

In un’ottica di confronto e condivisione si sono affrontati i temi legati alle condizioni meteorologiche del 2023 che hanno causato molteplici criticità al settore agricolo e degli strumenti necessari per la ripartenza, a tale fine il presidente Battistini ha evidenziato l’intervento straordinario della Camera di commercio della Romagna a sostegno delle imprese con sede legale e/o operativa nei territori dei Comuni interessati dalle piogge alluvionali di maggio 2023. La misura prevede contributi a fondo perduto per le imprese agricole in possesso dei requisiti, che abbiano stipulato un contratto di finanziamento garantito da Agrifidi Uno Emilia-Romagna.

Al termine dell’incontro si è convenuto sulla necessità di avviare una stretta sinergia e collaborazione tra enti basata sull’ascolto delle istanze provenienti dai territori – ha dichiarato il presidente di Coldiretti Rimini Cardelli Masini Palazzi – affinché nel dialogo costante con le istituzioni e le associazioni, le aziende agricole possano trovare nuova forza per affrontare le sfide economiche future e diventare delle eccellenze agroalimentari coma la società agricola Calicchio.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.