IMBALLAGGI, CASELLI: “NORMATIVA EUROPEA NON PIÙ VESSATORIA”

Le importanti decisioni prese oggi dal Parlamento Europeo hanno suscitato immediate reazioni positive.
AREFLH, l’Associazione delle Regioni Ortofrutticole d’Europa, il cui lavoro a Bruxelles a favore del settore ortofrutta è sempre più ritenuto di cruciale importanza, ha reagito con grande soddisfazione.
Questo il commento della presidente Simona Caselli (nella foto): “Come AREFLH siamo estremamente soddisfatti del voto di oggi e ringrazio tutti i deputati, in particolare dei Comitati AGRI ed ITRE, oltre che coloro che hanno votato oggi gli emendamenti da noi sostenuti, per averci ascoltati. Ora abbiamo una normativa europea chiara, non vessatoria, che aiuterà a raggiungere risultati concreti ed importanti nella riduzione degli imballaggi e dei rifiuti da imballaggio, senza effetti collaterali indesiderati sullo spreco alimentare e la sicurezza dei prodotti. I nostri esportatori potranno operare con regole certe ed è molto importante. Il settore ortofrutticolo resta ovviamente impegnato nella riduzione degli imballaggi e nell’innovazione dei materiali per ridurre l’impatto e migliorare la sostenibilità”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.