PAM PANORAMA, PIANO DI CRESCITA DA OLTRE 100 MILIONI PER IL 2024 CON NUOVO POLO LOGISTICO E 40 NUOVE APERTURE

Nell’anno del 65° anniversario e in occasione della presentazione del libro “La Spesa degli Italiani” edito da Mondadori Electa che celebra la storia dell’impresa dalla sua fondazione ad oggi, Pam Panorama annuncia le positive previsioni di chiusura del 2023 e il piano di sviluppo per il  2024. Pam Panorama S.p.A., che opera con le insegne Pam, Panorama, Pam local e Pam City, si appresta a  chiudere l’anno con ricavi per 1.900 milioni di euro (+8%) ed un Ebitda in crescita di 26 milioni di euro rispetto al 2022. L’azienda fa parte di Gruppo Pam, gruppo di riferimento nel mondo della grande distribuzione italiana, con 1.000 punti di vendita tra rete a gestione diretta e franchising, 9800 collaboratori e 750.000 mq di superficie di vendita, un fatturato consolidato di 3.500 milioni di euro nel 2023 (+ 12,9%) ed una quota di mercato del 3%.

Risultati positivi raggiunti grazie ad un piano di investimenti totali di circa 200 milioni stanziati per Pam Panorama nel biennio 2023-2024 di cui: 37 milioni di euro nel 2023 per l’innovazione tecnologica del parco applicativo; infrastrutture di sede, cybersecurity, introduzione dell’etichetta elettronica e il rinnovo di bilance e casse. 39 milioni di euro nel 2023 per lo sviluppo rete attraverso:
–  la riduzione delle superfici degli Ipermercati di Marghera, Roma Tiburtina, Roma Granai, Villorba e Ariccia e creazione di un’area dedicata alla cura della casa, della persona e degli animali con una profondità assortimentale e posizionamento prezzo molto coerente a quella dei negozi specializzati e l’apertura a proposte commerciali delle primarie insegne specializzate nel non food come Happy Casa, Euronics e Kiabi;
–  riqualificazione dei punti vendita Pam Superstore di Asti, Pino Torinese, Fornacette, Roma Tiburtina e dei Pam di Trieste Campi Elisi, Formello e Milano Buenos Aires;
–  Sviluppo di 40 nuove apertura tra dirette e in franchising con i principali partner Arimondo, Borello e Retail Pro.

Importanti investimenti anche nella formazione sempre più driver di crescita per Pam Panorama che sancisce il ruolo strategico delle persone all’interno dell’organizzazione. Nel corso del 2023 sono state erogate oltre 25.000 ore di formazione a circa 6.000 collaboratori su aspetti tecnici, commerciali e
manageriali e sono stati attivati percorsi di carriera per i giovani potenziali che hanno seguito corsi finalizzati a ruoli di futura responsabilità e leadership in azienda.

Sul fronte della sostenibilità ambientale Pam Panorama si sta impegnando in programmi concreti volti alla riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 e conseguente miglioramento dell’esperienza di acquisto per i clienti. Esempi concreti sono: ll nuovo punto vendita Pam di Bologna Corticella, aperto a marzo di quest’anno, che ha ottenuto la certificazione BREEM in-use livello excellent e che rappresenta l’attestazione internazionale più rilevante in tema di sostenibilità degli edifici, sancendo di fatto l’intera sostenibilità del nuovo punto di vendita; l’installazione di due nuovi impianti fotovoltaici che si aggiungono ai 6 già esistenti. Inoltre, grazie all’accordo di fornitura di 160 Gwh da energia rinnovabile sono state ridotte le emissioni di 75 milioni di tonnellate di CO2.

Nel 2024 il piano di crescita prevede oltre 100 milioni di euro di investimenti suddividi tra la realizzazione del nuovo polo logistico ad Alessandria a supporto dell’area Nord Ovest, la riqualificazione della Rete di vendita e un piano di 40 nuove aperture tra dirette e in affiliazione. Strategiche ed importanti le partnership come la recente siglata ad ottobre con ACIL, società proprietaria dei supermercati ad insegna Kanguro, realtà punto di riferimento per la spesa nella provincia di Belluno con 10 punti vendita che avranno un impulso davvero propulsivo per tutto il 2024.

“Il 2024 si prospetta un anno complesso con i volumi stazionari, l’inflazione in frenata, un rallentamento dell’economia con un costo del denaro elevato con conseguente peggioramento del clima di fiducia delle famiglie ed un aumento ulteriore dei listini. Nonostante questo clima generale i nostri investimenti saranno ingenti in linea con quanto già messo a punto nel biennio che si appresta a chiudersi.” – dichiara Andrea Zoratti, Direttore Generale Pam Panorama – “Abbiamo attuato un piano di sviluppo importante tra ristrutturazioni, nuove aperture e nuove affiliazioni con imprenditori che scelgono Pam Panorama come modello di business in cui investire. La nostra strategia continuerà nell’ottica della multicanalità, portandoci ad essere sempre più presenti nei territori ancora inesplorati dalla nostra insegna e continuando a puntare su qualità, convenienza quotidiana, promozione dei prodotti locali e attenzione alle persone che costituiscono da sempre le direttrici di sviluppo della nostra azienda e che potranno essere di guida per i prossimi 65 anni.”

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.