LA SPAGNOLA ANECOOP INVIA IL PRIMO CONTAINER DI CACHI PERSIMON NELLE CINA CONTINENTALE

Anecoop, il principale esportatore spagnolo di frutta e verdura e leader europeo nel mercato dei cachi, sta ultimando i preparativi per l’invio del suo primo container di cachi Persimon Rojo Brillante alla Cina continentale, che partirà questo giovedì 14 dicembre dal porto di Algeciras carico di 15.000 chili di questo frutto coltivato principalmente nella regione di Valencia.
La cooperativa partner di Anecoop responsabile della preparazione del prodotto è Coalmar, con sede a Llombai (Valencia). In conformità con il protocollo bilaterale Cina-Spagna, la frutta viene spedita in condizioni di trattamento a freddo a zero gradi, garantendo che il prodotto arrivi nelle migliori condizioni possibili.
Anecoop ha esperienza nell’esportazione di prodotti ortofrutticoli freschi verso destinazioni lontane. Per quanto riguarda i cachi, spedisce regolarmente in Canada, Brasile e Hong Kong perché, per le sue caratteristiche, la varietà Rojo Brillante risponde molto bene ai lunghi viaggi.

Il mercato cinese è sempre stato nel mirino del gruppo iberico, per il suo potenziale di consumo e per la conoscenza del prodotto, essendo un Paese produttore. Per questo motivo, la cooperativa ha seguito con attenzione i negoziati per il dossier di esportazione dei cachi spagnoli in Cina, iniziati alla fine del 2016. Con il nuovo protocollo è stato soddisfatto l’interesse del settore produttivo dei cachi ad ampliare le opportunità di esportazione verso un Paese terzo.
Le condizioni sanitarie concordate prevedono un registro degli appezzamenti di coltivazione e dei magazzini di confezionamento che partecipano al programma di esportazione, nonché il monitoraggio di alcune misure per la gestione della coltura durante il ciclo produttivo e fino alla partenza per la destinazione.

Secondo le parole del direttore commerciale di Anecoop, Miguel Abril, “in questa prima spedizione di prova vogliamo vedere come si sviluppa il processo. Sappiamo che dobbiamo procedere a poco a poco e che siamo già alla fine della stagione dei cachi, per cui il volume dei prodotti è limitato. Si tratta di un caco di qualità Premium e questo, sommato al fatto che arriverà prima del Capodanno cinese, aumenta le nostre previsioni che sarà ben accolto. Stiamo già pensando alla prossima stagione per la quale vogliamo costruire un programma di carico con continuità”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.