FRUIT LOGISTICA E MERCATI SUL CORRIERE DI FEBBRAIO, IL PROTAGONISTA È BARBERA

L’attesa e la curiosità per una fiera che dovrà “rispondere”, con i numeri e i contenuti, al boom di Fruit Attraction ma anche – per gli operatori italiani – all’exploit della recente edizione di Marca: Corriere Ortofrutticolo di febbraio 2024 dedica ampio spazio all’ormai imminente Fruit Logistica, dove verrà distribuita la rivista.

Protagonista del primo numero dell’anno è Alessandro Barbera, dinamico manager attivo nella Sicilia che cresce e si evolve. Dopo un periodo di formazione professionale in Belgio, il fondatore di Barbera International ha inserito in breve tempo l’azienda tra i protagonisti dell’ortofrutta siciliana.

L’editoriale del direttore Lorenzo Frassoldati dedicato alle proteste degli agricoltori che hanno “contagiato” anche l’Italia apre il numero 1 del nostro mensile , che prosegue con il Notiziario e l’Attualità. I pezzi sulle fiere e altri approfondimenti legati alle ultime news precedono l’ampio Primo Piano su Mercati all’ingrosso e Centri Agroalimentari, con analisi e interviste a cura di Mirko Aldinucci.

I tradizionali focus sono dedicati a due ortaggi tipici del Made in Italy: le carote, che hanno acquisito uno straordinario testimonial indiretto, il campione altoatesino Jannick Sinner (articoli di Emanuele Zanini); e le melanzane (contributo firmato da Angelo Sciortino), che puntano sull’innovazione per guadagnare spazi sui mercati e accrescere i consumi.

Nella Distribuzione, gli articoli portanti sono quelli legati alla convegnistica di Marca, con contributi di Elena Consonni. La sezione del Mondo, infine, aggiorna i lettori sulle proteste dei produttori europei e sulla crisi del Mar Rosso, oltre che sui trend commerciali dell’ortofrutta in Spagna e Grecia. (m.ald.)

SCARICA QUI LA VERSIONE RIDOTTA DEL NUMERO 1 2024 DEL CORRIERE ORTOFRUTTICOLO

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.