L’UVA DI PUGLIA IGP IN VETRINA A BERLINO PER VALORIZZARE IL PRODOTTO E IL TERRITORIO

Il Consorzio uva di Puglia IGP è tra le eccellenze italiane dell’ortofrutta che, da domani a venerdì, parteciperà al Fruit Logistica di Berlino, la più grande fiera del settore commerciale di prodotti freschi ortofrutticoli.

“Un’occasione strategica di incontrare buyer e operatori specializzati, avviare nuovi rapporti commerciali e confrontarsi con gli espositori provenienti da ogni angolo del mondo” ha detto Michele Laporta (nella foto), presidente del Consorzio Uva di Puglia IGP, fra i relatori della conferenza stampa di presentazione, in programma giovedì al Fruit Logistica, del LUV, la prima fiera europea interamente dedicata alla filiera dell’uva da tavola in programma dal 22 al 24 ottobre 2024 in Fiera del Levante a Bari.

Dai dati emersi da Il Sismografo di Unioncamere Puglia, la Puglia è al terzo posto tra le regioni italiane che più vendono all’estero frutta e verdura. La ricerca si è basata sul settore pugliese che può contare su 32.552 sedi d’impresa che impiegano 61.139 addetti. Numeri che rendono la Puglia seconda in Italia e terza per produzione che si aggira su un milione di tonnellate.

“La tre giorni tedesca – ha continuato Laporta – come tutti gli altri eventi ai quali partecipiamo, sarà per la Puglia non solo un’occasione di scambio e confronto su problematiche che attanagliano il settore ortofrutticolo organizzato ma anche un valido strumento di sensibilizzazione e valorizzazione del nostro territorio e dei nostri prodotti. L’ortofrutta italiana, e in particolare quella pugliese, è conosciuta e molto apprezzata dal mercato estero. Ci sentiamo forti di una filiera sicura che garantisce sicurezza e tracciabilità in tutte le fasi, dalla terra alla tavola”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.