ANECOOP SI RAFFORZA IN ALMERIA, INCORPORATA ECOINVER

Ecoinver, con sede a La Mojonera (Almeria), è entrata a far parte del gruppo cooperativo spagnolo Anecoop, dopo cinque anni di stretta partnership.

Situata nella regione di Poniente Almeriense, Ecoinver ha iniziato la sua attività nel 2007, concentrandosi su una gamma differenziata di prodott, come le mini melanzane, i peperoncini habanero e i mini cetrioli. Di ques’ultimi è il principale produttore spagnolo.
Le sue strutture ospitano un magazzino di 14.000 metri quadri per la movimentazione e la spedizione delle merce. L’azienda dispone di oltre 200 ettari di coltivazioni dedicate principalmente a peperoni, cetrioli, zucchine, melanzane, pomodori, pomodorini, angurie e meloni. La sua produzione è certificata GlobalG.A.P, GRASP e SPRING.
Come Anecoop, anche Ecoinver è membro della Rete spagnola del Global Compact delle Nazioni Unite e, nell’ambito dell’ESG, ha dimostrato la sua attenzione e il suo interesse a diventare un motore di prosperità nella regione di Poniente Almeriense, stabilendo solide partnership con gli agricoltori locali, offrendo opportunità di sviluppo e contribuendo alla crescita economica della regione.


Per Alejandro Monzón, presidente di Anecoop, “l’incorporazione di Ecoinver è un doppio motivo di gioia. Da un lato, perché l’integrazione è la chiave per guadagnare competitività sul mercato, diversificare e generare maggiori volumi, estendendo la stagionalità del prodotto. Dall’altro, perché il profilo di aziende come Ecoinver, che ha saputo porre la sostenibilità e l’impegno verso la propria comunità al centro della strategia aziendale, è al 100% in linea con la vocazione sociale e sostenibile di Anecoop”.

Da parte sua, Ramón Segura, presidente di Ecoinver, ha riconosciuto che l’adesione ad Anecoop è la logica conseguenza di cinque anni di relazioni commerciali soddisfacenti per entrambe le parti. “Non c’è dubbio che l’unione ci rende più forti in tutti i sensi. Far parte di Anecoop ci permette di progredire nell’efficienza e nella capacità di rispondere a un mercato sempre più esigente. Ma ci fornisce anche un importante sostegno e supporto per continuare a innovare e lavorare su progetti che aggiungono sostenibilità e impegno sociale al settore agricolo”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.