VOG, PRESENTATA IN FIERA LA NUOVA ORGANIZZAZIONE INTERNA. FIDUCIA SULLA CAMPAGNA IN CORSO

VOG – Home of apples si riconferma un punto di riferimento per la categoria mele, con un’organizzazione sempre più efficiente, una specializzazione sul prodotto e un assortimento di varietà e brand capace di arricchire il reparto ortofrutta per tutti i 12 mesi dell’anno.

Così il Consorzio si è presentato a Fruit Logistica 2024, dove ha messo in luce il suo ruolo da protagonista nel mondo dell’ortofrutta internazionale e si è confrontato con clienti, partner e professionisti sul futuro del settore.

Una nuova organizzazione

A Berlino il Consorzio ha approfondito lo sviluppo della sua organizzazione interna. Grazie alla centralizzazione delle vendite, infatti, VOG si affaccia sul mercato con una nuova struttura interna. Si tratta di un processo che parte da lontano e ha raggiunto ora una nuova fase caratterizzata da una sempre maggiore efficienza. Oggi, i partner commerciali del Consorzio hanno a disposizione un unico punto di riferimento per le loro esigenze di approvvigionamento e category management. Con questo passaggio, si compie inoltre l’integrazione verticale della filiera: VOG rappresenta un sistema che coinvolge produzione, lavorazione, stoccaggio, imballaggio e commercializzazione.
“Questo assetto porta numerosi vantaggi in termini di efficienza e maggiore controllo sui processi, con un miglioramento del nostro già elevato livello di servizio e del dialogo tra melicoltori, retailer e consumatori – dichiara Walter Pardatscher, Direttore generale di VOG – A questo aggiungiamo una profonda expertise specifica su un singolo prodotto, la mela, che è centrale nei reparti ortofrutta di tutto il mondo. Per queste ragioni, la nostra Home of apples è il luogo a cui i clienti possono affidarsi per qualsiasi esigenza relativa alla mela e per confrontarsi sulla gestione della categoria sul punto vendita.”

L’andamento dei mercati

Fruit Logistica è stata anche l’occasione per fare il punto sull’andamento delle vendite e delle campagne in corso. VOG riferisce una situazione positiva per le varietà e i brand che hanno iniziato la commercializzazione in autunno, con un decumulo in linea con le pianificazioni.

“Se la Gala è stata protagonista della prima fase commerciale, ora notiamo una buona richiesta per tutte le nostre varietà, perché ognuna ha il suo consumatore e il suo mercato – spiega il Responsabile vendite Klaus Hölzl – In Europa vediamo condizioni positive, con Italia e Spagna ricettive sulle nuove varietà e un buon andamento del mercato tedesco. Per quanto riguarda le altre destinazioni, la stagione è iniziata molto forte. Il mercato principale resta il Medio Oriente mentre cresce il Centro/Sud America nonostante le sfide legate alla distanza”.

Anche le prospettive per il futuro sono positive. “Ci aspettiamo un buon mercato per i prossimi mesi: quando verranno meno altri prodotti ortofrutticoli noi saremo presenti con le nostre mele di alta qualità – prosegue Hölzl – Da maggio in poi dipenderà dalla situazione dei consumi e dalle condizioni climatiche, ma in generale ci aspettiamo una situazione sotto controllo”.
Insieme alle vendite proseguono le campagne di comunicazione sui brand dell’assortimento del Consorzio, uno dei più ampi e completi del settore. Un aspetto fondamentale per orientare i consumatori alla scelta della mela più adatta per loro.

“Offrire la mela giusta per ogni esigenza significa andare oltre le caratteristiche organolettiche del prodotto per coltivare brand che si relazionino gli stili di vita, ai gusti e ai valori dei diversi consumatori – racconta Hannes Tauber, Responsabile marketing di VOG – Ecco perché ognuna delle nuove mele che abbiamo portato sul mercato negli ultimi anni ha un’identità precisa e un pubblico di riferimento ben delineati. La nostra scelta è stata quella non di aumentare la produzione, ma lavorare sul valore della categoria per coinvolgere i consumatori di mela e attrarne di nuovi”.

Tra le campagne in partenza a febbraio spicca Cosmic Crisp®, che è stata protagonista di un evento proprio a Fruit Logistica, dove il cielo dell’alba berlinese ha fatto da sfondo al piacere celestiale di questa sensazionale mela. Proprio il cielo è al centro della comunicazione del brand, con un roadshow al tramonto che offrirà un’esperienza lifestyle a tanti consumatori in Italia, Spagna e Germania.

Sempre a febbraio, riprende la campagna Marlene®, che invita i consumatori in un viaggio culinario nel suo territorio di origine, l’Alto Adige – Südtirol. Dopo avere esplorato insieme alla ruota degli aromi l’incredibile varietà di gusti, profumi e consistenze delle mele Marlene®, e dopo avere esplorato l’aspetto gourmet grazie alla collaborazione con lo chef Norbert Niederkofler, le nuove iniziative aggiungeranno un nuovo capitolo di questo racconto, coinvolgendo direttamente il consumatore nell’ideazione di nuove ricette e portandolo a casa della Figlia delle Alpi.
“In uno scenario con molti brand, la comunicazione al consumatore deve funzionare come un’orchestra – commenta ancora Tauber – c’è una sinfonia che racconta la mela, il suo mondo, cosa ci sta dietro, per valorizzare e aumentare il percepito della categoria, poi ci sono gli “assoli” dei singoli brand che emergono in determinati momenti dell’anno per associare ciascun specifico prodotto con i suoi valori, stili di vita e promesse al consumatore”.
L‘esempio di questo approccio è chiaro in brand come Marlene®, Pink Lady®, Kanzi® ed envy™ che proseguiranno con le rispettive campagne vendite e marketing nelle prossime settimane. La seconda parte della stagione vedrà inoltre al centro la grandiosa Giga®, soda e ricca di aromi, la mela perfetta da condividere in primavera ed estate. Attesa anche per RedPop®, il dolcissimo snack a forma di mela che ha già conquistato l’UK e altri mercati.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.