CLEMENTINE, NELLA PIANA DI SIBARI FEDERICO INVESTE RILANCIANDO SUL TARDIVO

di Emanuele Zanini

Si sta profilando una stagione molto positiva per le clementine della cooperativa Federico di Cassano allo Ionio (Cosenza), associata al gruppo Cico Mazzoni.

L’azienda calabrese, che opera nella piana di Sibari, sta registrando buone se non ottime performances sul comparto, su cui non mancano gli investimenti all’insegna del rinnovamento varietale: “Stiamo puntando in particolare su una varietà tardiva con il gruppo Mazzoni”, spiega Francesco Federico (nella foto), a capo della cooperativa cosentina. “Attraverso questa cultivar riusciamo ad allungare il calendario fino ad aprile, con raccolta fino a metà marzo. Sulla Orri abbiamo grandi aspettative per il futuro. Sarà uno dei nostri cavalli di battaglia”.

Nel frattempo nei prossimi giorni, da sabato 17 febbraio, partirà anche la raccolta della clementina tardiva Tango (Tang Gold), su cui l’azienda ha esordito quest’anno, riaprendo un canale sul tardivo che si sta rivelando sempre più strategico.

Bene la Comune: “Prodotto eccellente, prezzi remunerativi”

Per quanto riguarda la varietà Comune, “quest’anno abbiamo avuto un prodotto eccellente, grazie a condizioni climatiche favorevoli, e ottime remunerazioni, con prezzi più alti del 20% sulla media, almeno a novembre, con dicembre più equilibrato ma in linea con le aspettative. La presenza del ragnetto rosso a inizio raccolta non ha causato particolari problemi”. L’azienda ha in produzione anche la varietà Hernandina, su cui sale l’attesa.

Federico, oltre a circa 80 mila quintali di clementine, comprese Tango ed Hernandina, produce pure 15 mila quintali di arance bionde e Navel, indirizzando sempre di più la produzione sul tardivo. Altri 15 mila quintali invece derivano dalla raccolta di limoni di Rocca Imperiale IGP.

“La stagione agrumi ci sta regalando belle soddisfazioni, grazie ad alta qualità e produzioni tardive e remunerative. Siamo molto soddisfatti”.

 

emanuele.zanini@corriereortofrutticolo.it

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.