LA FRUTTA SECCA CRESCE A VOLUME (+4%) E VALORE (+7,8%), LIFE FA ANCORA MEGLIO

L’anno appena concluso si dimostra importante per la frutta secca a livello nazionale.
A confermarlo sono i dati di mercato Circana/IRI relativi all’anno terminante 2023, che fanno registrare crescite sia a volume (+4%) sia a valore (+7.8%) considerando il dato totale Italia + discount, per un mercato che vale quasi 1,2 miliardi di euro.

Dopo una serie di vicissitudini, iniziate con la pandemia, le problematiche legate alla logistica globale, il caro energetico, le guerre in Ucraina e ora in Medio Oriente (Israele è Paese produttore di datteri e arachidi), ci sono segnali che indicano un percorso di normalizzazione. Anche l’aumento inflattivo sta contenendo gli effetti negativi dei mesi passati avuti sul consumo, segnando una ripresa delle vendite. In un ambito così mutevole, sono particolarmente significativi i dati del comparto.

Life è una delle aziende più performanti, con dati nettamente sopra la media e crescita a doppia cifra, rispetto al 2022: +14,1% a volume e +23,3% a valore, ovvero circa 3,5 e 3 volte l’aumento medio del mercato.

Continuando l’analisi, l’ambito delle noci con guscio, ormai consumate tutto l’anno, vale circa 64 milioni di euro. Life si attesta leader del segmento con un una notevole crescita: +14,4% a volume e +8,2% a valore. In particolare, considerando tutta la frutta secca a guscio (esclusa la private label), la noce Life 1kg “Selezioni dal Mondo” è la prima referenza a volume, in crescita: +18,1% a volume e +5,5% a valore.
Una performance straordinaria è registrata anche sulla referenza da 500g “Noci per la Ricerca”, con +32,8% a volume e 40,9% a valore, oltre ad avere un risvolto sociale: per ogni confezione venduta Life devolve a Fondazione Umberto Veronesi 0,50€ per sostenere le borse di ricercatori e ricercatrici che ogni giorno lavorano per la ricerca scientifica.

Life punta su vari target, dal premium con i prodotti di eccellenze regionali della linea “Valore al Territorio” (che si arricchisce di anno in anno con nuove referenze come le noci del Piemonte), fino alle linee improntate sul formato convenienza. Un notevole interesse dai consumatori è riscontrabile anche nei prodotti sfiziosi come quelli della linea “Partycolari”, novità 2023, composti da frutta secca sgusciata non fritta ma semplicemente aromatizzata con gusti accattivanti: dalla pizza alle spezie mediterranee fino al tartufo.

Tutti questi prodotti insieme all’utilizzo di confezioni amiche dell’ambiente, riciclabili, e con riduzione di impiego della plastica, hanno permesso all’azienda di continuare il percorso di crescita, rispondendo alle richieste del consumatore, sempre più esigente.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.