ALDI CON FONDAZIONE UMBERTO VERONESI PER PROMUOVERE UNA SANA ALIMENTAZIONE NELLE SCUOLE

ALDI, parte del Gruppo ALDI SÜD, realtà multinazionale di riferimento della Grande Distribuzione Organizzata tra i più importanti operatori mondiali, rinnova per il terzo anno consecutivo la partnership con Fondazione Umberto Veronesi ETS e, dal 26 febbraio, ritorna nelle scuole del Nord Italia con il progetto “Io Vivo Sano – Alimentazione e Movimento” per sensibilizzare i più giovani a favore di scelte alimentari responsabili.

Dal 2016, “Io Vivo Sano” coinvolge gli studenti e le studentesse delle scuole primarie e secondarie di I e II grado delle principali città italiane del Nord in un programma educativo che si pone l’obiettivo di promuovere stili di vita sani, fin dalla giovane età. Quest’anno, il progetto vedrà la partecipazione di oltre 1.700 studenti in Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto che avranno la possibilità di approfondire i principi del “piatto sano” e di una spesa equilibrata e sostenibile, scoprendo i benefici che derivano anche da una regolare attività fisica per ridurre il rischio di sviluppare patologie in età adulta.

Organizzato in tre moduli, il laboratorio prevederà giochi e attività interattive per promuovere la prevenzione primaria, attraverso approfondimenti dedicati che inviteranno i più giovani a creare un “carrello della spesa digitale”, a scoprire i benefici di una corretta conservazione degli alimenti così come i consigli più utili per evitare lo spreco alimentare, in sinergia con un importante focus sull’attività fisica per conoscere da vicino i vantaggi offerti dallo sport per restare in salute.

Un approccio condiviso da ALDI e in linea con l’impegno dell’azienda a favore delle comunità locali per garantire uno sviluppo sostenibile per la società del futuro.

“Siamo orgogliosi di essere nuovamente al fianco di Fondazione Veronesi per supportare il  progetto ‘Io vivo Sano’, un esempio di valore dell’impegno a favore della comunità e della ricerca scientifica che condividiamo pienamente.” – ha dichiarato Michael Gscheidlinger, Country Managing Director Italia – “Consapevoli dell’importanza di rendere i giovani consci di quanto una corretta alimentazione e uno stile di vita sano possano fare la differenza per mantenersi in salute, abbiamo rinnovato il nostro sostegno al progetto per essere sempre più vicini alle esigenze della comunità locale e responsabilizzare le nuove generazioni a favore di una spesa equilibrata e consapevole”.

“Fondazione Veronesi, oltre a finanziare la ricerca scientifica d’eccellenza, si impegna attivamente da anni per sviluppare progetti educativi rivolti agli studenti e studentesse che incoraggino scelte responsabili per la salute fin dalla giovane età; scelte che non si limitano solo all’alimentazione, ma includono anche l’importanza dell’attività fisica come elemento chiave nella prevenzione di numerose patologie. La preziosa partnership con ALDI e il rinnovato supporto al nostro progetto ‘Io Vivo Sano’ sono una risorsa importantissima per portare avanti questo impegno, sempre più necessario per migliorare la prospettiva di vita delle persone” – sottolinea Monica Ramaioli, Direttore Generale di Fondazione Umberto Veronesi ETS.

La collaborazione con Fondazione Veronesi e l’adesione al progetto “Io Vivo Sano – Alimentazione e Movimento” consolidano l’impegno di ALDI a favore della comunità locale, a corredo dei principi e delle azioni messe in campo dall’azienda nell’ambito del programma “Oggi per domani”  volto a garantire uno sviluppo sostenibile per l’ambiente e la società futura.

Sin dal suo arrivo in Italia, nel 2018, ALDI ha accolto l’esigenza crescente dei consumatori di migliorare il proprio benessere fisico e mentale, proponendo non solo un carrello della spesa sano ed equilibrato ma anche supportando attivamente progetti educativi, come quello proposto da Fondazione Veronesi, per sensibilizzare le nuove generazioni a favore di comportamenti responsabili per la salute e l’ambiente.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.