ARANCIA DI RIBERA DOP, L’ASCESA CONTINUA. PARLAPIANO: “VENDITE IN AUMENTO DEL 10%”

di Emanuele Zanini

Ci sarà almeno un altro mese o poco più di campagna per l’arancia di Ribera DOP. Nonostante l’annata non sia ancora conclusa e sia ancora prematuro tracciare un bilancio definitivo sulla stagione, il trend in atto è chiaro: anche quest’anno sarà da incorniciare per il tipico agrume siciliano che si può fregiare del marchio di denominazione d’origine protetta. “Stiamo ottenendo ottimi risultati – conferma Paolo Parlapiano (nella foto), responsabile marketing e vendite dell’omonimo gruppo di Ribera. “Ad oggi, 22 febbraio, le vendite sono aumentate di circa il 10% rispetto alla passata stagione”.

Nell’annata 2022-2023 sulle 9 mila tonnellate di arance di Ribera marchiate e certificate con la DOP ben 6.110 tons sono state lavorate proprio da Parlapiano Sicilia, principale azienda produttrice dell’agrume siculo, che copre circa il 70% dei volumi certificati prodotti. “Quest’anno ci sono le basi per superare ulteriormente questi numeri”, afferma il manager dell’impresa agrigentina.

“Grande interesse dei nuovi clienti della GDO”

Molto incoraggianti anche i riscontri commerciali: “Stiamo assistendo ad un grande interesse da parte di nuovi clienti della GDO italiana, che hanno inserito l’Arancia di Ribera DOP nel loro assortimento con ottimi risultati”, aggiunge soddisfatto Parlapiano.

L’Arancia di Ribera DOP, a polpa bionda, facile da sbucciare, dolce e piacevolmente croccante grazie al perfetto equilibrio tra la parte morbida e fibrosa, si presta a essere consumata sia come frutta fresca, che spremuta, grazie alla sua elevata succosità, costituisce la fonte principale di vitamina C, antiossidante naturale che contribuisce al potenziamento del sistema immunitario.

Tra le sue caratteristiche distintive, spicca sicuramente la consistenza della polpa, tale che le vescicole di succo si dissolvono in bocca non lasciando residui membranosi, per cui quando la si mangia si ha quasi la sensazione di berla.

Si produce nella zona di Ribera fin dal 1930, grazie al clima ideale, all’ottima qualità delle acque irrigue e dei terreni, nonchè alla sapiente opera degli agricoltori che impiegano tecniche colturali tramandate da padre in figlio.

Un vero dono della natura, un frutto che racchiude i raggi e il calore del sole di Sicilia. La valle dell’Arancia di Ribera D.O.P. è un territorio unico e ineguagliabile, attraversato da due fiumi, si estende su una vallata racchiusa dai monti sicani nella parte nord, che preservano l'”Arancia di Ribera D.O.P.” dai venti gelidi durante il periodo invernale e dal mare nella parte sud che assicura in estate la frescura derivata dalla brezza marina,  è un’oasi arancicola totalmente distaccata dal contesto agrumicolo regionale, dove si crea microclima particolare che conferisce all'”Arancia di Ribera D.O.P.” le caratteristiche d’eccellenza che la contraddistinguono.

L’azienda

Parlapiano Sicilia ha da poco realizzato un progetto di ampliamento dello stabilimento produttivo, che da circa 2000 mq è passato a 6000 mq. Lo stabilimento è dotato di nuove e importanti tecnologie per la selezione dei frutti, che non avviene più manualmente ma elettronicamente attraverso l’utilizzo di un software intelligente, che tramite telecamere riesce ad analizzare e classificare le arance, garantendo un rilevamento accurato dei difetti ed una cernita ottimale, riuscendo ad incrementare la classificazione delle imperfezioni fino a livelli mai raggiunti nel settore.La Parlapiano Fruit Srl è certificata IFS, GLOBAL GAP (GRASP) e BIO.

emanuele.zanini@corriereortofrutticolo.it

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE

L'iscrizione è quasi completata... Ora dobbiamo solo verificare il tuo indirizzo email, e per farlo ti abbiamo mandato un messaggio con un link di conferma.