Stai guardando: Attualità

Associazioni
0
NO DELL’EUROPARLAMENTO AL REGOLALMENTO SULLE SEMENTI, DALL’ARA (ASSOSEMENTI): “SERVE UNA SOLUZIONE”

Nonostante la bocciatura della proposta di regolamento sui materiali da propagazione vegetali da parte del Parlamento europeo (leggi news), Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, è certa che la Comunità dovrà riprendere, dopo le elezioni europee del prossimo maggio, su basi più solide e senza alcun pregiudizio, il progetto di aggiornamento delle norme esistenti nel settore.

Associazioni
0
L’EUROPARLAMENTO BOCCIA IL REGOLAMENTO SULLE SEMENTI

L’Europarlamento ha rigettato il regolamento sulle sementi della Commissione Ue. "Una decisione forte e trasversale che vuole tutelare le nostre piccole e micro imprese e dare un messaggio chiaro ai cittadini europei e alle molte organizzazioni non governative che in questi mesi hanno fatto sentire la loro voce", ha commentato Paolo De Castro (foto), presidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, a margine del voto di ieri in Plenaria, a Strasburgo.

Associazioni
0
EXPO: FIRMATA L’INTESA PER LA PARTECIPAZIONE DELL’AGROALIMENTARE ITALIANO

“Con la firma del Protocollo oggi perfezioniamo una serie di linee progettuali che aiuteranno tutto il mondo agroalimentare italiano ad essere protagonista assoluto di Expo 2015”. Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, durante la conferenza stampa ‘L’agroalimentare italiano per Expo 2015!, che si è tenuta questa mattina a Roma.

Associazioni
0
SIAN, IL SISTEMA INFORMATICO DEL MIPAAF COSTA 780 MILIONI MA NON FUNZIONA. LA PROCURA INDAGA, MARTINA CHIEDE SPIEGAZIONI AD AGEA

Gestire e assegnare i fondi per l’agricoltura a chi ha un terreno da coltivare. Fondi che valgono, con i contributi europei, un giro di denaro da 7 miliardi l’anno. Il tutto affidato al Sian, sistema informatico che costa 780 milioni di euro e che da 20 anni è usato dal ministero dell’Agricoltura. Un sistema informatico molto costoso, ma mal funzionante, che assegna fondi anche a chi non dovrebbe riceverne.

Associazioni
0
RICERCATORI DEL CRA SVELANO IL “SEGRETO” DELLA PESCA NOCE

L’Italia presenta una produzione annua di 1,3 milioni di tonnellate di nettarine, o pesche noci, che la porta ad essere il secondo produttore mondiale dopo la Cina, luogo di domesticamento di questa specie. Particolarmente apprezzate grazie alla loro buccia liscia e lucente, le nettarine hanno negli anni acquisito importanti fette di mercato: oggi coprono ad esempio circa il 30% di quello italiano.

Associazioni
0
INTERPROFESSIONE PERA: A FERRARA CONVEGNO VENERDÌ 21 MARZO

Interprofessione della Pera a convegno. Venerdì 21 marzo nella sala convegni della Cassa di Risparmio di Ferrara si terrà un evento dedicato alla pera e al mondo dell’interprofessione, con dati sulla produzione, le prospettive di mercato, gli scenari internazionali, la sperimentazione e la conservazione del prodotto.

Associazioni
0
BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA ESCE DA INFOMERCATI

BMTI, Borsa Merci Telematica Italiana, esce da Infomercati. Entrata nel Consorzio due anni fa per risanarne i conti e rilanciarlo, BMTI ha rinunciato ad essere socio, continuando tuttavia ad assumersi la gestione di Infomercati per altri sei mesi. L’uscita è stata ufficializzata in occasione dell’assemblea di Infomercati che si è tenuta venerdì scorso, 28 febbraio, a Roma.

Associazioni
0
LIMONE DI SIRACUSA IGP, PRESENTAZIONE A PARIGI L’11 MARZO

C’è chi ne racconta le proprietà benefiche su giornali e social network, e chi lo ha scelto, fra mille, per produrre gelati divenuti icona del Made in Italy nel mondo; c’è chi lo studia, per il suo potenziale di farmaco naturale, universale; e chi non può farne a meno in cucina, per il suo gusto fresco, tonico ed elegante, proprio come il profumo della sua scorza, ricercato dalle più importanti case profumiere del mondo.

Associazioni
0
LA SCOMPARSA DI ROMEO LOMBARDI, IL RICORDO DI ALIMOS

Anche lo staff di Alimos ricorda con affetto il proprio presidente Romeo Lombardi, scomparso ieri pomeriggio a quasi 74 anni (leggi news). "Allora, dobbiamo tenere presente che dopo la caduta del Muro di Berlino il mondo è cambiato". Tanti degli ultimi discorsi di Romeo Lombardi ai suoi ragazzi hanno avuto il medesimo incipit apparentemente rivolto al passato, spiegano da Alimos.

Associazioni
0
MORTO ROMEO LOMBARDI, LEGACOOP ROMAGNA: “UN RIFERIMENTO PER IL SETTORE”

Commosso il ricordo di Romeo Lombardi, fondatore di Apofruit e tra i protagonisti della cooperazione, scomparso ieri (leggi news), da parte del movimento cooperativo, riconosciuto come uno dei padri fondatori della cooperazione agroalimentare. "Romeo Lombardi – ricorda il direttore generale di Legacoop Romagna, Monica Fantini – è stato per me un maestro e un riferimento di cosa significa essere cooperatori".

Associazioni
0
DETTAGLIO, COLDIRETTI: SALE SOLO IL LOW COST NEI DISCOUNT

Aumentano solo gli acquisti di prodotti alimentari low cost nei discount (+1,6 per cento) nel 2013 ma in parallelo salgono anche a 534 gli allarmi alimentari in Italia, in crescita del 3 per cento rispetto all’anno precedente e soprattutto del 14 per cento superiori a quelle prima della crisi nel 2008, quando erano appena 468, sulla base del numero di notifiche nazionali al sistema di allerta comunitario per la prevenzione dei rischi alimentari.

Associazioni
0
A VIGNOLA (MODENA) GIORNATA SU TECNICA E DIFESA DEL CILIEGIO

Domani, mercoledì 26 febbraio alle 15 presso la sala dei Contrari del castello di Vignola (Modena) si terrà un incontro di aggiornamento a tutto tondo sul ciliegio. Si partirà dal marchio Igp delle ciliegie di Vignola (Walter Monari) attese quest’anno ad una prova generale di conferma sui mercati dopo il deludente e controverso esordio della passata stagione.

Associazioni
0
FRUITYLIFE, SECONDO ANNO POSITIVO

Nata per promuovere il consumo di frutta e verdura di qualità e rassicurare i consumatori sulla loro salubrità, sicurezza e affidabilità, la campagna di informazione e promozione “Fruitylife – Frutta e verdura, sana e sicura”, co-finanziata da Unione Europea e Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ed attiva in Italia, Francia e Germania, ha concluso la seconda annualità raggiungendo risultati molto positivi.

1 192 193 194 195 196 245