Stai guardando: Attualità

Associazioni
0
MODICA, ABUSIVISMO AMBULANTI DI ORTOFRUTTA. “SERVONO REGOLE PRECISE”

Dopo gli incontri tenuti alla presenza dei panificatori che stanno tenendo alta l’attenzione sui problemi della categoria, i locali della Cna di Modica (Ragusa) hanno ospitato una riunione richiesta dai commercianti ambulanti di frutta e verdura. Presenti all’incontro il responsabile Commercio della Cna provinciale, Michele Arabito, e Carmelo Caccamo, responsabile territoriale della Cna di Modica.

Associazioni
0
COLDIRETTI, A NATALE PREZZI ALLE STELLE: CILIEGIE CILENE A 30 EURO AL CHILO

Dalle ciliegie vendute a 30 euro al chilo alle albicocche che arrivano a 20 euro al chilo fino alle pesche offerte a 15 euro al chilo. E’ lunga la lista dei prodotti con i prezzi schizzati alle stelle con l’arrivo del Natale. E’ quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti dal quale si evidenzia che nonostante la crisi sono in molti ad acquistare prodotti ritenuti “snob”.

Associazioni
0
MARINI (COLDIRETTI): “IMU DISTINGUA CHI SPECULA DA CHI COLTIVA”

"La terra coltivata da una impresa agricola, deve avere un trattamento fiscale ben diverso da quello riservato a chi la compra per fini speculativi o hobbistici". E’ quanto ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini secondo il quale il decreto ‘Salva Italia’ "farà pagare alle imprese agricole attraverso l’Imu un ulteriore costo di un miliardo di euro".

Associazioni
0
A SALUZZO (CUNEO) INCONTRO SU CONSUMI E NUOVE TENDENZE NELLA FILIERA

Si è svolto giovedì 15 dicembre nella sede Confagricoltura di Saluzzo il corso in due serate su “L’evoluzione dei consumi e nuove tendenze per la filiera dell’ortofrutta” tenuto dai tecnici dell’organizzazione agricola cuneese ad oltre una ventina di aziende. L’iniziativa rientra nella mis. 111-A del Psr 2007/2013 riservata alla formazione nel settore agricolo.

Associazioni
0
AGROALIMENTARE, IN EMILIA ROMAGNA NASCE IL REGISTRO UNICO DEI CONTROLLI

Meno burocrazia e più efficienza per le imprese agricole del territorio regionale. E’ nato in Emilia Romagna il registro unico dei controlli (Ruc) sulle imprese agroalimentari. E’ il primo archivio informatizzato in Italia che permetterà di incrociare le informazioni sui controlli, ai quali le aziende del mondo agroalimentare sono soggette da parte di diverse amministrazioni.

Associazioni
0
CIA TARANTO CHIEDE A GRAN VOCE ALLA REGIONE PUGLIA UN “PIANO AGRUMI”

La Cia, Confederazione Italiana Agricoltori di Taranto evidenzia che l’agrumicoltura italiana attraversa un momento particolarmente drammatico dovuto ai fenomeni economici della globalizzazione dei mercati e quindi alla concorrenza spietata che subiscono i nostri prodotti da parte di Paesi emergenti, che proprio in campo agricolo esprimono la maggiore capacità concorrenziale.

Associazioni
0
ORTOFRUTTA, MIPAAF: AVVIATO TAVOLO DI CONFRONTO TRA PRODUTTORI E GDO

Il Ministero delle Politiche agricole ha già avviato un tavolo nazionale dedicato all’ortofrutta a cui siedono i produttori e i rappresentanti della distribuzione moderna. “Si tratta di far colloquiare le due parti per un miglior funzionamento della filiera", ha dichiarato il Ministro dell’Agricoltura Mario Catania (nella foto) nel corso di un’audizione al Senato.

Associazioni
0
AGROMAFIE, VOLUME D’AFFARI DA 12,5 MILIARDI DI EURO

Il volume d’affari delle agromafie, ovvero delle attività della criminalità organizzata nel settore agroalimentare, ammonta oggi a 12,5 miliardi di euro (il 5,6 per cento dell’intero business criminale). E’ quanto emerge dal primo rapporto sui crimini agroalimentari in Italia realizzata dalla’associazione di categoria della Coldiretti e l’istituto di ricerca Eurispes.

Associazioni
0
CONSORZIO POMODORO DI PACHINO IGP: “COMPARTO LASCIATO SOLO, MERCATO PARALIZZATO”

"La stagione della produzione agricola si è aperta all’insegna dell’incertezza per quanto riguarda il nostro prodotto di punta, il pomodoro; e chi fino a ieri confidava nella zucchina per bilanciare i conti, oggi dovrà rinunciare anche a quello; dato che – per una serie di circostanze avverse – la domanda è crollata nel giro di pochi giorni, fino alla paralisi totale delle ultime ore".

Associazioni
0
ASSEGNATO ALLO IAM DI BARI IL PREMIO INTERNAZIONALE DON PINO PUGLISI

Sarà Cosimo Lacirignola (nella foto), direttore della sede italiana del Ciheam, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, a ritirare, a Palermo, il Premio Internazionale don Pino Puglisi. L’appuntamento, giunto alla VII edizione, è un rendez-vous internazionale dedicato alla memoria del sacerdote ucciso dalla mafia, organizzato dall’associazione Jus Vitae.

Associazioni
0
APPROVATI DA UE 4 PROGETTI ITALIANI SU PROMOZIONE PRODOTTI MADE IN ITALY

“In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, è importante sostenere gli agricoltori e promuovere il Made in Italy. Attraverso questi programmi di promozione i nostri prodotti Igp, Dop, biologici e di qualità potranno essere ancora più apprezzati e consumati all’estero, conquistando nuovi mercati in quei Paesi attenti ad una corretta e salutare alimentazione”.

Associazioni
0
FRUTTA E CEREALI AI PESTICIDI? È GUERRA TRA PEDIATRI

La Federazione dei medici pediatri (FIMP) in un depliant invita a non dare ai propri figli cibi convenzionali – tra cui frutta fresca e cereali – ma solo prodotti industriali pensati esplicitamente per l’infanzia (0-3 anni). L’invito ha provocato reazioni contrarie. Il Movimento Difesa del Cittadino ha preso posizione affermando che i contenuti del depliant celano ‘una pubblicità nascosta’.

Associazioni
0
RINCARO CARBURANTI, COLDIRETTI: “BENZINA, LOGISTICA E TRASPORTI INCIDONO PER UN TERZO SUI COSTI DELL’ORTOFRUTTA”

”Benzina, trasporti e logistica incidono complessivamente per circa un terzo sui costi della frutta e verdura ed assorbono in media un quarto del fatturato delle imprese agroalimentari e di conseguenza l’effetto più evidente del rialzo nelle quotazioni dei carburanti è un aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e delle bevande in vendita nei supermercati”.

Associazioni
0
MANOVRA “SALVA ITALIA”: MONDO AGRICOLO INSODDISFATTO. “TANTE TASSE, NIENTE SVILUPPO”

“Da questo decreto per le imprese agricole tante tasse e niente sviluppo”. Questo il commento del Presidente di Confagricoltura Mario Guidi alla manovra da 30 miliardi di euro approvata domenica dal Consiglio dei ministri. “Quello varato da palazzo Chigi non possiamo considerarlo un provvedimento improntato all’equità” dichiara il numero uno dell’associazione di categoria.

1 196 197 198 199 200 208