Stai guardando: Aziende

Personaggi
0
CATANIA: “L’AGROALIMENTARE È VITALE MA DEVE CRESCERE. SONO OTTIMISTA”

“Le nostre politiche per la crescita saranno più efficaci se accompagnate da un’azione corale dell’Unione Europea”. Lo ha dichiarato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania intervenendo al convegno ‘Tornare a crescere – Rilanciare i consumi, sostenere l’internazionalizzazione: le ricette dell’industria alimentare’ tenutosi alla Fiera Cibus di Parma.

Personaggi
0
DIVORZIO TRA MAURIZIO PISANI E DEL MONTE?

Maurizio Pisani non è più il direttore commerciale Italia di Del Monte Fresh Produce, incarico assunto solo la scorsa estate. Quella con Del Monte per Pisani era una nuova sfida, partita dopo essere stato per anni in un altro colosso mondiale dell’ortofrutta, banane e ananas in primis, Chiquita, in cui aveva ricoperto il ruolo di direttore marketing dal 2006 al 2011 prima di passare a Del Monte.

Personaggi
0
RAFFAELLA ORSERO: “ECCO LA NOSTRA SFIDA AI GIGANTI”

"Siamo consapevoli di non essere nemmeno una formica ma un microbo a livello mondiale. La nostra partita però si gioca, per il momento, in Italia e in Spagna dove stiamo investendo e siamo decisi a entrare nella classifica dei marchi più conosciuti. Già entro la fine del 2012, che è un anno di rodaggio, il ruolo del nuovo player si farà sentire”.

Personaggi
0
GARDINI: “RAFFORZARE LA COOPERAZIONE PER CREARE REDDITO ALLE IMPRESE”

“Questa grande Festa del lavoro è un segnale di fiducia ed ottimismo che la cooperazione porta come proprio contributo ad un Paese piegato dalla crisi e dalle difficoltà, in un’epoca in cui anche le nostre aziende agricole faticano a fare reddito”. Questo il messaggio del presidente di Fedagri-Confcooperative Maurizio Gardini intervenuto alla Festa della cooperazione e del lavoro.

Personaggi
0
MATTEO CASADIO (SAPIR) NOMINATO PRESIDENTE DI TCR RAVENNA

Il presidente di SAPIR Ravenna (nominato nel giugno 2011), Matteo Casadio (nella foto), ha ora assunto la presidenza anche di TCR Terminal Container Ravenna, in rappresentanza di uno dei due soci della joint venture, mentre l’altro socio, LSCT La Spezia Container Terminal (Contship Italia), mette al posto di vicepresidente Marco Simonetti, amministratore delegato della società spezzina.

Personaggi
0
BRAGANTINI (FRUITIMPRESE): “DEROGA ALL’ANTIRICICLAGGIO PER FAR RIPARTIRE L’EXPORT”

Una deroga nella legge antiriciclaggio per dare ossigeno all’export ortofrutticolo di Verona. A chiederlo è l’imprenditrice veronese Danila Bragantini (nella foto), confermata vicepresidente di Fruitimprese nazionale a Roma dall’assemblea dell’associazione ortofrutticola (leggi news) che detiene il 50% del totale delle esportazioni italiane e rieletta presidente di Fruitimprese Veneto (leggi news).

Personaggi
0
L’IMPATTO DEL BIO: PIVA (CCPB) REPLICA A REPUBBLICA

Fabrizio Piva (nella foto), amministratore delegato del CCPB di Bologna, commenta l’articolo di Dario Bressanini pubblicato il 26 aprile sul blog di Repubblica ‘Scienza in cucina’, in cui si prende in esame un recente studio della rivista ‘Nature(leggi news). Ecco l’incipit del testo di Nature, riportato da Bressanini all’inizio della sua lunga analisi.

Aziende
0
SANT’ORSOLA, 2011 DIFFICILE: FATTURATO IN CALO (-2%)

Il 2011 sarà ricordato forse come una delle stagioni più complesse nella storia della Cooperativa Sant’Orsola (che a sede a Pergine Valsugana, in provincia di Trento), che lo scorso 28 aprile ha presentato ai suoi soci riuniti in assemblea i dati del bilancio dell’annata appena trascorsa, insieme alle iniziative in programma per il 2012.

Aziende
0
ILIP PUNTA SUI BERRIES CON NUOVE CESTELLE TERMOSALDABILI

È l’anno dei berries per ILPA Srl divisione ILIP, fra le aziende leader in Europa nella produzione di imballaggi in plastica termoformata per ortofrutta e alimenti. L’azienda di Bazzano (Bologna) ha scelto infatti di sostenere il Global Berry Congress, il convegno internazionale dedicato al comparto dei piccoli frutti che si è tenuto a Londra il 26 aprile.

Personaggi
0
OI PERA, VERNOCCHI: “OCCASIONE DA NON PERDERE. LAVORIAMO SU CATASTI E PROMOZIONE”

Non è più il tempo dei rinvii. Con l’interprofessione della pera è il momento di partire una volta per tutte. Ci sono tutti i presupposti per fare un buon lavoro. Saremo dei folli se dovessimo perdere questa opportunità. Ma sono ottimista e fiducioso. Siamo vicini a una svolta per il comparto”. Davide Vernocchi (foto), presidente del settore ortofrutticolo di Fedagri-Confcooperative, è sicuro.

Aziende
0
AGRINTESA: NUOVO STABILIMENTO A BAGNACAVALLO (RAVENNA)

Coniugare innovazione, risparmio energetico, efficienza tecnologica e logistica per aumentare costantemente il livello di competitività e tutelare il reddito dei produttori. E al tempo stesso offrire un’occasione di sviluppo e di crescita dell’occupazione all’entroterra romagnolo, che come molte altre zone del paese sta risentendo della pesante crisi economica globale.

Personaggi
0
BRUNI: “CONCENTRIAMOCI SU INTERSETTORIALITÀ COOPERATIVA”

Nel corso della conferenza di martedì scorso, “Le cooperative assieme verso una catena alimentare più equa e competitiva”, organizzata a Bruxelles da Cogeca e Eurocoop, i partecipanti hanno sottolineato i benefici derivanti dalla condivisione di pratiche commerciali eque sulle quali tutti i soggetti parte della catena alimentare hanno concordato di recente.

Aziende
0
VERONA, FUSIONE TRA APO SCALIGERA E COOPERATIVA MINERBE

Un anno e mezzo fa l’affiancamento. Domenica scorsa nell’Area expo a Cerea, la fusione davanti al notaio dopo il sì unanime dei soci confluiti in massa all’appuntamento per il comparto dell’ortofrutta veronese. APO Scaligera di Santa Maria di Zevio (Verona) e Cooperativa Minerbe ora sono tutt’uno anche dal punto di vista legale.

Personaggi
0
CATANIA: “CONCENTRAZIONE DELL’OFFERTA PER IL RILANCIO DEL SETTORE”

“Il settore dell’ortofrutta va rilanciato concentrando l’offerta”. Lo ha detto il ministro dell’Agricoltura Mario Catania (nella foto), durtante un incontro a Reggio Emilia, ricordando che il commissario europeo all’Agricoltura, Dacian Ciolos, ha assicurato che a maggio ci sarà “una prima risposta alle modifiche dell’attuale regolamento, con l’aumento del prezzo di ritiro dell’ortofrutta.

1 408 409 410 411 412 447