Stai guardando: Ingrosso

Ingrosso
0
VERONAMERCATO AL SALONE DEL BAMBINO DI FIERACAVALLI PER PROMUOVERE IL CONSUMO DI ORTOFRUTTA TRA I PIÙ GIOVANI

A seguito della positiva esperienza iniziata nel 2007 anche quest’anno è proseguita la collaborazione tra Veronamercato e Fieracavalli nell’attività di sensibilizzazione delle nuove generazioni ad una sana e corretta alimentazione. Fieracavalli fa parte del percorso intrapreso da Veronamercato nel 2006 per promuovere e valorizzare il consumo di ortofrutta fresca presso i più giovani.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO, SCAMBI STABILI. DEBUTTA IL RADICCHIO SEMILUNGO

Andamento di mercato all’insegna della stabilità nell’ultima settimana (dal 24 al 31 ottobre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, diversi articoli si stanno avviando alla conclusione della campagna, con riduzione dell’offerta e, in taluni casi, del livello qualitativo. È il caso dei cetrioli, dei fagiolini, delle melanzane, dei pomodori delle zucchine.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO: AL DEBUTTO LE CASTAGNE LOCALI, QUALITÀ E PREZZI ELEVATI

Mercato all’insegna della stabilità anche nell’ultima settimana (dal 17 al 24 ottobre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, diversi articoli si stanno avviando alla conclusione della campagna, con riduzione dell’offerta e aumento dei prezzi. È il caso dei cetrioli, dei fagiolini, dei pomodori Cuore di Bue e delle zucchine.

Ingrosso
0
I MERCATI VENETI IN VISITA AL MERCAMADRID

I presidenti, i direttori e alcuni operatori dei centri agroalimentari di Verona, Padova e Treviso hanno visitato venerdì 21 ottobre il Mercamadrid International, il maggiore Mercato all’ingrosso di prodotti freschi della Spagna, con un volume di ortofrutta movimentata che è stato pari a 1,42 milioni di tonnellate nel 2010.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO: PEPERONI, POMODORI E ZUCCHINE VERSO FINE CAMPAGNA

Mercato all’insegna della stabilità anche nell’ultima settimana (dal 3 al 10 ottobre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, diversi articoli si stanno avviando alla conclusione della campagna, con riduzione dell’offerta e aumento dei prezzi. È il caso dei cetrioli, dei fagiolini, dei peperoni, dei pomodori e delle zucchine.

Ingrosso
0
CAAT DI TORINO: GIULIANO MANOLINO PRESIDENTE, OTTAVIO GUALA VICE

E’ Giuliano Manolino (nella foto) il nuovo presidente del Centro Agro Alimentare di Torino (Caat). Libero professionista, amministratore del Comune di Pecetto Torinese dal 1975, consigliere regionale dal 2000 al 2010 e presidente della VIII Commissione Regionale “Affari Istituzionali”, sostituisce Antonio Carta, presidente della Confesercenti, che lascia dopo due mandati.

Ingrosso
0
CAAT DI TORINO: MANOLINO PRESIDENTE, GUALA VICE

E’ Giuliano Manolino il nuovo presidente del Centro Agro Alimentare di Torino (Caat). Libero professionista, amministratore del Comune di Pecetto Torinese dal 1975, consigliere regionale dal 2000 al 2010 e presidente della VIII Commissione Regionale “Affari Istituzionali”, sostituisce Antonio Carta, presidente della Confesercenti, che lascia dopo due mandati.

Ingrosso
0
CENA, MODA, MUSICA LIVE: MERCATO DI GENOVA IN FESTA SABATO PROSSIMO

Via  cassette, muletti e furgoni, dentro tavoli e… passerelle. Il Mercato Ortofrutticolo di Genova si veste a festa, sabato 8 ottobre, per  la manifestazione "Che sera sarà – moda.musica.spettacoli", organizzata dalla società di gestione Sgm insieme a Genova in blu. La serata-evento inizierà alle 20 con l’aperitivo, cui seguirà la cena e, alle 21.45 una sfilata di moda in collaborazione con Slam.

Ingrosso
0
UNA SERIE DI EVENTI PER IL RILANCIO DEL CAAB DI BOLOGNA

Al via una serie di eventi per rilanciare il Caab, il centro agroalimentare di Bologna. Appuntamento già oggi pomeriggio alle 18 con il workshop “Effetti locali, effetti globali, in cui si parlerà del mercato felsineo, al centro dell’attività economica e dell’infrastruttura logistica nazionale (autostrade, ferrovie, porti ed aeroporti) oltre che di altre dinamiche locali e globali.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO: SCAMBI A RILENTO, RISALGONO I PREZZI DEGLI ORTAGGI

Mercato con scambi a rilento nell’ultima settimana (dal 12 al 19 settembre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, la riduzione dell’offerta ha spinto al rialzo i prezzi di lattuga Gentile, melanzane e pomodori Cuore di Bue e tondo liscio. In rialzo anche le zucchine. Invariati gli altri articoli. Al debutto i cavoli verza di produzione locale.

Ingrosso
0
CAAB, IL RILANCIO PASSA DA UN BANDO PER NUOVE CONCESSIONI DI SPAZI

Il Caab, il mercato ortofrutticolo di Bologna, chiama a raccolta tutte le tipologie di operatori del settore. E lo fa con un bando per nuove concessioni di spazi di vendita, destinato indifferentemente ad aziende agricole, grandi grossisti, piccoli produttori e medi commercianti. Una volontà di cambiare volto e di rilanciarsi, ma anche di continuare a garantire i servizi.

Ingrosso
0
MERCATI ORTOFRUTTICOLI VENETI: NEL 2010 MENO MERCE MA PIÙ VALORE

Dopo la flessione del 2009, continua a diminuire nel 2010 la quantità di merce transitata per i mercati ortofrutticoli veneti pari a circa 1.050.000 tonnellate (-2% sul 2009). Nota positiva il valore degli scambi posizionati nuovamente sopra il miliardo di euro (1,03 miliardi, +3,6% sul 2009). Questa la sintesi dell’analisi di Veneto Agricoltura, sui dati forniti dai mercati veneti all’ingrosso.

Ingrosso
0
IL CAL DI PARMA PUNTA SUI SERVIZI, DAL MARCHIO DI QUALITÀ ALLA LOGISTICA

Il Centro Agro Alimentare e Logistica (CAL) è l’ente gestore del mercato ortofrutticolo di Parma. La società coordina e segue le attività della nuova struttura funzionale alle moderne esigenze del commercio e della commercializzazione dei produttori – gd e vendita prodotti al dettaglio, imprese e produttori agricoli, aziende di trasformazione, operatori commerciali – e consumatori.

Ingrosso
0
SARDEGNA, EX CENTRO ORTOFRUTTICOLO DI TORTOLÌ, UNA CATTEDRALE NEL DESERTO

Il territorio tortoliese (Ogliastra, Sardegna) è costellato di cattedrali nel deserto. Un esempio lampante di questa realtà è rappresentato dall’ex centrale ortofrutticola di via Baccasara, che versa da anni in completo stato di abbandono. L’imponente struttura potrebbe facilmente essere adibita a mercato per la produzione agricola ogliastrina: è invece totalmente inutilizzata.

1 58 59 60 61 62