Stai guardando: Ingrosso

Ingrosso
0
PALERMO, MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER IL MERCATO ORTOFRUTTICOLO

Un piano di manutenzione straordinario per mettere in sicurezza i luoghi di lavoro, gli accessi al mercato e chi lavora all´interno del complesso commerciale: lo prevede una delibera di gestione e ridefinizione dell’area Mercato ortofrutticolo di Palermo approvata dalla Giunta del capoluogo siciliano. Prevista anche una rivisitazione del Regolamento del Mercato, fermo da oltre 42 anni.

Ingrosso
0
FINI AL MERCATO DI VITTORIA: “BENEFICI DALL’APERTURA DELLO SCALO DI COMISO”

La campagna elettorale? Al Mercato Ortofrutticolo. Anche se, visto il livello di notorietà di tanti politici, il rischio di assistere a un lancio di pomodori c’è tutto. Battute (?) a parte, lunedì il Mercato di Vittoria ha accolto un ospite d’eccezione, il presidente della Camera Gianfranco Fini. Insieme alle autorità locali c’era anche il leader dei concessionari ortofrutticoli Filippo Giombarresi.

Ingrosso
0
GIUSEPPE GIOMARO ELETTO PRESIDENTE DI FEDAGRO VERONA

Giuseppe Giomaro (nella foto) è il nuovo presidente di Fedagro Verona. Per Giomaro, 65 anni, si tratta di un ritorno alla guida delle fedarazione dei grossisti del centro agroalimentare scaligero, che aveva già presieduto ininterrottamente per quasi 27 anni, dal 1983 al 2010. Al fianco di Giomaro ci sarà Andrea Saturnini, che è stato nominato vicepresidente.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO, DOMANDA DEBOLE, PARTITA LA CAMPAGNA DEI CACHI

Mercato a rilento, causa debolezza della domanda, nell’ultima settimana (dall’8 al 15 ottobre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, prezzi stabili o in flessione per tutti gli articoli, ad eccezione dei cavolfiori e delle zucchine, in aumento per via dell’offerta più bassa e della buona richiesta. Si chiude la campagna dei pomodori di origine locale.

Ingrosso
0
FEDAGRO VERONA: NUOVO DIRETTIVO, RIENTRA GIOMARO

Azzerato dalla votazione odierna il consiglio direttivo di Fedagro Verona, l’organismo che rappresenta i grossisti che operano all’interno del mercato all’ingrosso scaligero. Sia il presidente uscente Bruno Graziano sia la vice Monica Zordan non sono riusciti a prendere il numero minimo di voti per restare in consiglio.

Ingrosso
0
INFOMERCATI-BMTI, PADOVA E VERONA NON CI STANNO

L’assemblea del 15 ottobre a Roma di Infomercati (leggi news) è stata caratterizzata da un documento presentato unitariamente dai mercati di Verona (Veronamercato) e Padova (Maap) a sostegno della chiusura di una esperienza, appunto quella del Consorzio Infomercati, giudicata estremamente negativa a livello gestionale ed economico.

Ingrosso
0
INFOMERCATI, ASSEMBLEA A ROMA PER DECIDERNE IL FUTURO

Vigilia di tensione per l’assemblea degli azionisti di Infomercati, in programma a Roma per questo pomeriggio alle 14. Riporteremo entro domani le conclusioni. Per il momento registriamo che fino a qualche ora prima dell’assemblea restava forte la componente di coloro che vorrebbero la fine di questa esperienza, che negli anni ha dato risultati negativi sotto il profilo economico.

Ingrosso
0
MAAS DI CATANIA: PIOGGIA NEI BOX E BLACK OUT, OPERATORI ESASPERATI

In molti si sono pentiti, e tornerebbe di nuovo al vecchio mercato per pagare 200 euro al mese anziché 800. Sono gli operatori del mercato agroalimentare del Maas, a Catania: riuniti nel sindacato Somaac, protestano perché le nuove strutture – che loro pagano 2 milioni di euro, tra ingressi ed affitti – rischiano di essere specchietti per le allodole.

Ingrosso
0
ANDMI: IL 10 NOVEMBRE INCONTRO SU MERCATI E SVILUPPO SOSTENIBILE

I mercati all’ingrosso svolgono da sempre importanti funzioni di pubblico interesse quali la formazione del prezzo in condizioni di reale libera concorrenza, il controllo della qualità e quello igienico-sanitario, la raccolta e la diffusione delle informazioni, la qualificazione e valorizzazione delle produzioni locali e così via.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO, PREZZI IN AUMENTO PER I POMODORI

Mercato regolare nell’ultima settimana (dall’1 all’8 ottobre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, prezzi stabili o in flessione per tutti gli articoli, causa aumento della produzione o calo della domanda, ad eccezione dei pomodori Cuore di Bue e tondo liscio, in aumento per via dell’offerta sempre più bassa.

Ingrosso
0
STUDIO SUL MAAB DI BARI, MERCATO PRONTO MA NON ANCORA OPERATIVO

Una struttura multifunzionale a ridosso della più grande città pugliese, Bari, e le sue direttrici del nord, sud e ovest della Puglia. E’ questo il futuro del Maab – il mercato agroalimentare di Mungivacca in parte già realizzato ma ancora non operativo – rielaborato da un team di esperti del Dipartimento di studi aziendali della Facoltà di Economia dell’Università di Bari.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO, DOMANDA DEBOLE: VALORE DIMEZZATO PER LE ZUCCHINE

Mercato con scambi in flessione causa domanda debole nell’ultima settimana (dal 24 settembre al 1 ottobre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, prezzi in calo un po’ per tutti gli articoli. Le zucchine hanno dimezzato il loro valore rispetto a due settimane fa. Unica eccezione le melanzane, in rialzo causa offerta molto limitata.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO, IN RIALZO CAVOLFIORI E POMODORI

Mercato con scambi stabili anche nell’ultima settimana (dal 17 al 24 settembre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, da segnalare il rialzo dei prezzi dei cavolfiori, causa offerta molto limitata. In crescita anche i pomodori allungato e Cuore di Bue.

Ingrosso
0
UCRAINA PROTAGONISTA AL MACFRUT, SEMINARIO VENERDÌ 28

Il sistema dei mercati all’ingrosso dell’Ucraina sarà protagonista a Macfrut, in un seminario che si terrà venerdì 28 settembre alle 10 in Sala Agricoltura. Il direttore del Mercato all’ingrosso di Kiev, Oleksii Chumak, sarà il relatore principale. Fanno parte della delegazione ucraina anche i direttori dei mercati di Lviv (Leopoli) Ihor Plotytsya e di Donetsk, Vladyslav Yatsko.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO, PREZZI IN RIALZO PER POMODORI E MELE GALA

Mercato con scambi stabili nell’ultima settimana (dal 10 al 17 settembre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, in flessione i prezzi di cavoli cappuccio, cetrioli, fagiolini, lattuga Gentile e peperoni gialli, causa aumento dell’offerta e riduzione della domanda. In aumento i pomodori, per via di una forte riduzione del prodotto con standard qualitativi elevati.

1 58 59 60 61 62 70