Estero
0
AGRUMI, CILE: SORRIDE L’EXPORT, +20% SUL 2010

Sorride il comparto agrumicolo cileno. Le esportazioni di arance, limoni e mandarini sono aumentate del 20% rispetto al 2010. Il Paese sudamericano sta cercando di diversificare le destinazioni della merce verso i mercati esteri per non rimanere eccessivamente legati e dipendenti dagli Stati Uniti che acquistano oltre il 90% degli agrumi cileni.

Personaggi
0
NICOLA MASTROMARTINO ELETTO NUOVO PRESIDENTE DI INTERDIS

Nicola Mastromartino (nella foto), salernitano, 50 anni, è il nuovo presidente di Interdis che, con oltre mille punti di vendita, nel prossimo anno presidierà 15 regioni italiane. Ha sviluppato il suo percorso professionale in Amì, che nel 2010 ha avuto un fatturato superiore a 540 milioni di euro con 133 store al dettaglio e 3 cash & carry.

Ingrosso
0
MODENA, MERCATO ORTOFRUTTICOLO A RISCHIO CHIUSURA

Il mercato ortofrutticolo di Modena potrebbe chiudere tra pochi giorni, il 31 dicembre 2011. A dare l’allarme è la Fiesa Confesercenti, riportando un documento del Comune in cui si dice che nessun titolare finora ha presentato domanda per ottenere la concessione nel 2012. Pertanto, a partire da gennaio, l’area dovrà essere sgomberata.

Associazioni
0
CIA TARANTO CHIEDE A GRAN VOCE ALLA REGIONE PUGLIA UN “PIANO AGRUMI”

La Cia, Confederazione Italiana Agricoltori di Taranto evidenzia che l’agrumicoltura italiana attraversa un momento particolarmente drammatico dovuto ai fenomeni economici della globalizzazione dei mercati e quindi alla concorrenza spietata che subiscono i nostri prodotti da parte di Paesi emergenti, che proprio in campo agricolo esprimono la maggiore capacità concorrenziale.

Associazioni
0
ORTOFRUTTA, MIPAAF: AVVIATO TAVOLO DI CONFRONTO TRA PRODUTTORI E GDO

Il Ministero delle Politiche agricole ha già avviato un tavolo nazionale dedicato all’ortofrutta a cui siedono i produttori e i rappresentanti della distribuzione moderna. “Si tratta di far colloquiare le due parti per un miglior funzionamento della filiera", ha dichiarato il Ministro dell’Agricoltura Mario Catania (nella foto) nel corso di un’audizione al Senato.

Associazioni
0
AGROMAFIE, VOLUME D’AFFARI DA 12,5 MILIARDI DI EURO

Il volume d’affari delle agromafie, ovvero delle attività della criminalità organizzata nel settore agroalimentare, ammonta oggi a 12,5 miliardi di euro (il 5,6 per cento dell’intero business criminale). E’ quanto emerge dal primo rapporto sui crimini agroalimentari in Italia realizzata dalla’associazione di categoria della Coldiretti e l’istituto di ricerca Eurispes.

Biologico
0
MEGA TRUFFA BIO, FRANZELIN: “IN GERMANIA RITIRATA MERCE DAGLI SCAFFALI”

La maxi truffa del biologico dell’altra settimana (leggi news) ha causato una serie di ripercussioni sul mercato, sia italiano sia (e soprattutto) estero. A testimoniarlo è Dietmar Franzelin, direttore commerciale di Bio Sudtirol di Lana (Bolzano), cooperativa fondata nel 1990 e attualmente con 187 produttori associati, specializzata nel biologico e facente parte del consorzio altoatesino Vog.