Prodotti
0
A ZERO BRANCO (TREVISO) SCOPERTI FALSI RADICCHI ROSSI DI TREVISO IGP

Tra gli esercizi commerciali di Zero Branco (Treviso) c’è chi usa impropriamente la denominazione “Radicchio rosso di Treviso Igp”. E sono già otto le sanzioni da circa quattromila euro l’una che sono state staccate in questa stagione per l’utilizzo improprio del marchio e della denominazione Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco che inganna il consumatore.

Associazioni
0
CONSORZIO POMODORO DI PACHINO IGP: “COMPARTO LASCIATO SOLO, MERCATO PARALIZZATO”

"La stagione della produzione agricola si è aperta all’insegna dell’incertezza per quanto riguarda il nostro prodotto di punta, il pomodoro; e chi fino a ieri confidava nella zucchina per bilanciare i conti, oggi dovrà rinunciare anche a quello; dato che – per una serie di circostanze avverse – la domanda è crollata nel giro di pochi giorni, fino alla paralisi totale delle ultime ore".

Personaggi
0
LE LINEE PROGRAMMATICHE DEL MINISTRO CATANIA

“In Italia un’impresa su cinque appartiene ai settori dell’agricoltura e della pesca, che nel complesso danno lavoro ad oltre 1,1 milioni di addetti. L’industria agroalimentare è il secondo comparto industriale nazionale per valore aggiunto prodotto. Il sistema agroalimentare, dall’agricoltura all’industria, dal commercio ai servizi, attiva oltre il 10% dell’intera ricchezza nazionale".

Prodotti
0
LENTICCHIE, SALGONO LE IMPORTAZIONI (+7,8%), CROLLA L’EXPORT (-19%)

Con l’approssimarsi delle festività di fine anno e con l’abbassarsi delle temperature, ritornano di attualità le lenticchie, prodotto tipico della tradizione e della dieta mediterranea. Di questi legumi – che si ritiene siano stati i primi coltivati e consumati dall’uomo – in Italia ne vengono prodotti 1.569.700 chilogrammi su 1.948 ettari di terreni, secondo i dati Istat 2011.

Prodotti
0
AGRUMI: IN EUROPA PRODUZIONE PREVISTA IN LEGGERO CALO. SULL’EXPORT L’ITALIA ARRANCA

L’evoluzione congiunturale del settore agrumario nell’area mediterranea è stata analizzata dall’Assemblea generale del Comité de Liaison de l’Agrumiculture Méditerranéenne tenutasi a Madrid con la partecipazione di una delegazione della sezione italiana del C.L.A.M. Si è esaminato il consuntivo della campagna agrumaria 2010-11 e le previsioni di quella 2011-12.

Associazioni
0
ASSEGNATO ALLO IAM DI BARI IL PREMIO INTERNAZIONALE DON PINO PUGLISI

Sarà Cosimo Lacirignola (nella foto), direttore della sede italiana del Ciheam, Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, a ritirare, a Palermo, il Premio Internazionale don Pino Puglisi. L’appuntamento, giunto alla VII edizione, è un rendez-vous internazionale dedicato alla memoria del sacerdote ucciso dalla mafia, organizzato dall’associazione Jus Vitae.

Estero
0
PIÙ FACILE ESPORTARE MELE, PERE, NETTARINE E UVA IN RUSSIA

Finalmente diventerà più semplice esportare frutta in Russia. Secondo quanto comunicato dal Ministero della Salute, la Commissione dell’Unione Europea ha ricevuto l’assicurazione da parte delle autorità ex sovietiche che non sarà più necessario presentare la certificazione sanitaria per i fitofarmaci per pere, mele, nettarine e uva da tavola.

Personaggi
0
MEGA TRUFFA DEL BIO, MOSCHELLA: “CONSEGUENZE GRAVI PER IL SETTORE, PERDITE DEL 25-30%”

Gli effetti dello “mega truffa bio” (leggi news) che nei giorni scorsi ha sconvolto il mondo del biologico si fanno già sentire, in termini d’immagine ma anche di vendite. Secondo Fabio Moschella (nella foto), presidente del Consorzio Limone di Siracusa, le conseguenze dell’episodio, che ha scoperto un giro illecito di 700 mila tonnellate di prodotti bio, sono già piuttosto preoccupanti.