Aziende
0
SANT’ORSOLA, ACQUISTI “ESTERNI” DI PICCOLI FRUTTI PARTITI CON TRE SETTIMANE DI ANTICIPO

L’acquisto di fragole e piccoli frutti da aziende esterne al Trentino e alla base sociale da parte della cooperativa Sant’Orsola quest’anno è iniziato il 10 ottobre con 3 settimane di anticipo rispetto agli anni scorsi. L’utilizzo di prodotti supplementari è dovuto alla volontà degli amministratori di essere presenti sul mercato anche quando la cooperativa non dispone di prodotto locale fresco.

Ingrosso
0
LIVORNO: IL MERCATO DELL’ORTOFRUTTA GUARDA ALL’INTERPORTO

“Stamani è stato fatto un passo importante di un percorso che porterà a risolvere il problema contingente dello spostamento del Mercato ortofrutticolo da Fiorentina, ma soprattutto a creare una nuova opportunità di rilancio e di commercializzazione dei nostri prodotti agricoli”. Lo hanno dichiarato l’assessore al commercio del Comune di Livorno Paola Bernardo.

Estero
0
POLONIA: IN AUMENTO I PREZZI DELL’UVA DA TAVOLA ITALIANA

In Polonia aumentano i prezzi dell’uva da tavola importata dall’Italia. A rivelarlo è il sito fresh-market.pl. Sul mercato polacco all’inizio di novembre i prezzi sono stati di 13,64-16,36 euro/7 kg per l’uva rossa, 14,77-17,72 euro/7 kg per l’uva nera e 10,23-11,82 euro/7 kg per quella bianca. Stabile il prezzo dell’uva da tavola turca, con acini più piccoli a 6,82-10,23 euro/5 kg.

Logistica
0
PORTO TARANTO: COMITATO PORTUALE CHIEDE GARANZIE SU POSTI DI LAVORO

Il comitato portuale di Taranto, riunitosi per discutere in merito alle problematiche connesse all’operatività del terminal, ha stilato un documento con il quale chiede alla Taranto container terminal (Tct), concessionaria unica ed esclusivista del molo polisettoriale, di revocare la procedura di mobilità di 160 lavoratori, come passo preliminare a qualsivoglia trattativa.