Aziende
0
IL MINISTRO ROMANO RIBADISCE IL “NO” DELL’ITALIA AGLI OGM

“Il nostro compito è tutelare le produzioni italiane in ambito globale. Se scegliessimo la strada degli Ogm ci uniformeremmo alle scelte di molti Paesi, morfologicamente più adatti dell’Italia a questo tipo di colture, ma il nostro peso in termini di produzione diverrebbe irrilevante". Così il Ministro Saverio Romano, al convegno di Roma su “Genomica e Biotecnologie applicate all’Agricoltura: quali prospettive?”.  

Associazioni
0
ASSOSEMENTI: RICERCA E INNOVAZIONE PER IL BENE DELL’AGRICOLTURA

Si è svolto nei giorni scorsi a Roma, presso il Ministero delle Politiche Agricole, il Seminario “Genomica e biotecnologie applicate all’agricoltura: quali prospettive?”. L’appuntamento, organizzato dal Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura, ha offerto ad Assosementi, l’opportunità di esprimere il suo punto di vista su ricerca varietale e sperimentazione. 

Aziende
0
STAGIONE POSITIVA PER LE VERDURE “NATURALI” DELLA VAL VENOSTA

Stagione positiva per le verdure naturali della Val Venosta.  “Il cavolfiore è il prodotto più tipico della nostra produzione estesa su un’area di 150 ettari nella zona di Lasa, Oris e Val Martello”, spiega Reinhard Ladurner, direttore di ALPE, che gestisce la vendita delle verdure prodotte in Val Venosta. ALPE è una delle sette cooperative ortofrutticole associate VI.P. 

Aziende
0
UNACOA E UIAPOA VERSO LA FUSIONE

Unacoa e Uiapoa (nella foto il presidente Brusatassi) verso la fusione. La decisione, si sottolinea da Unacoa, è stata assunta in una riunione congiunta dei rispettivi Cda e verrà sottoposta nei prossimi mesi all’approvazione dei soci delle unioni, per la definitiva consacrazione. Il processo di unificazione è stato calendarizzato; dovrebbe realizzarsi formalmente entro l’anno in corso. 

Aziende
0
A VENEZIA APERTA LA BOUTIQUE MAQUVA: L’ORTOFRUTTA SERVITA IN COPPETTA

Ha l’aria di una gelateria, in realtà è un boutique di frutta e verdura freschissime, quasi solo di stagione, che vengono servite in coppette allegre, simpaticissime, proprio come avviene con il gelato. Al posto del cucchiaino forchette e tovaglioli. Le vaschette si possono consumare sul posto, passeggiando o si possono portare via (take away).

Distribuzione
0
CRAI: IN CRESCITA IL FATTURATO, RAFFORZATE LE ALLEANZE

Segnali positivi per il gruppo distributivo Crai. La catena distributiva ha chiuso l’esercizio 2010 con un incremento del fatturato grandi marche del 35% sul 2009, consolidando un fatturato alle casse di 4,25 miliardi di euro. La capacità di aggregare nuove realtà ha fatto la differenza: da segnalare l’impatto  positivo dell’ingresso del Consorzio Progetto 2000 a fine 2009.