Ingrosso
0
SARDEGNA, EX CENTRO ORTOFRUTTICOLO DI TORTOLÌ, UNA CATTEDRALE NEL DESERTO

Il territorio tortoliese (Ogliastra, Sardegna) è costellato di cattedrali nel deserto. Un esempio lampante di questa realtà è rappresentato dall’ex centrale ortofrutticola di via Baccasara, che versa da anni in completo stato di abbandono. L’imponente struttura potrebbe facilmente essere adibita a mercato per la produzione agricola ogliastrina: è invece totalmente inutilizzata.

Prodotti
0
VERONA, LA DISFATTA DELLE PESCHE. I PRODUTTORI: “PREZZI DA FAME”

Prezzi e quantità in calo: un’annata da dimenticare per il comparto della peschicoltura veronese che  ha nel mercato intercomunale di Bussolengo e Pescantina uno dei principali centri. Tutela del prezzo minimo, incentivazione del prodotto locale e nuovi accordi con la grande distribuzione: queste le richieste dei produttori per poter dare continuità al loro lavoro.

Prodotti
0
È ALLARME NELLE MENSE SCOLASTICHE: LA CRISI SPAZZA VIA I CIBI DI QUALITÀ

Ancora una volta, a pagare le conseguenze di una crisi dalle radici profonde e remote, sono i cittadini che si trovano di fronte alle nuove difficoltà di fornitura da parte delle pubbliche amministrazioni di servizi ritenuti fino a poco tempo fa un diritto. Ma quando a pagare delle conseguenze della crisi sono i bambini, e la loro nutrizione, la cosa diventa più problematica e inaccettabile.

Logistica
0
SAVONA-VADO LIGURE, FRUTTA: TRAFFICI GIÙ DEL 9,5% NEI PRIMI 7 MESI DEL 2011

A luglio l’attività del Reefer Terminal (frutta) del porto di Savona-Vado ha realizzato 211 mila tonnellate a fronte delle 238 mila del 2010 (-10%). Questa riduzione si registra anche per i traffici di frutta dei primi sette mesi dell’anno, in cui il Reefer Terminal di Vado ha movimentato circa 405 mila tonnellate di frutta a fronte delle 447 mila tonnellate del periodo gennaio-luglio 2010 (-9,5%).

Biologico
0
IL PARADOSSO DEL BIO: IL SUD PRODUCE, IL NORD CONSUMA

Il sud produce, il nord consuma. E’ l’atipica geografia del biologico in Italia, fotografata dall’ultima analisi dell’Ismea,  che l’ha presentata al ‘Sana’, il salone del naturale a Bologna. A salvare il biologico dalla crisi economica, sarebbe proprio la sua dinamica ‘anticiclica’, tanto da risultare, spiega il rapporto, ”performance superiori a quelle di altri prodotti di qualita’ dell’agroalimentare”.

Personaggi
0
HERMANN (ORGANIC SERVICES): “IL BIOLOGICO CRESCERÀ ANCORA”

Il CCPB ha intervistato Gerald Herrmann (nella foto), direttore di Organic Services, al Sana di Bologna, al convegno di Consorzio il Biologico “Il biologico a vent’anni dal regolamento CEE 2092/91”. Il regolamento comunitario, entrato in vigore nel 1991 e  preso come spunto per simili apparati normativi anche in altre aree del mondo, ha stabilito un canone univoco per tutti gli stati membri.

Fiere
0
A MACFRUT SI “COLTIVANO” LE IDEE

Macfrut (che si terrà a Cesena dal 5 al 7 ottobre) è il grande appuntamento di tutta la filiera ortofrutticola, dove nei convegni pubblici e negli incontri privati si analizza a livello mondiale la situazione del settore, si lanciano prospettive per la soluzione delle problematiche, si fanno affari e si propongono innovazioni e novità.

Aziende
0
L’ARANCIA ROSSA PASSA DALLE VETRINE BIOLOGICHE AI MERCATI OLTREOCEANO

Prima al Sana di Bologna, poi oltreoceano, per arrivare fino ad Hong Kong. È lungo il tragitto degli agrumi siciliani che riescono a raggiungere mercati prima impensabili. Prima tappa Bologna, dove  si sono aperte le porte del mondo biologico all’interno del Salone che ha raggruppato le migliori aziende certificate e revisionate da un’apposita commissione.