Estero
0
MELE ITALIANE IN SPAGNA, VIP IN TESTA

Il mercato spagnolo è diventato strategico per le mele di montagna italiane e per molti gruppi è il terzo mercato dopo Germania e Scandinavia. Il dato è stato confermato dalle aziende presenti a Madrid per Fruit Attraction (19-21 ottobre). Pink Lady è il marchio di mele più noto in Spagna ma nelle prime tre posizioni c’è la coccinella di Vip Val Venosta.

Ingrosso
0
VERONAMERCATO: AL DEBUTTO LE CASTAGNE LOCALI, QUALITÀ E PREZZI ELEVATI

Mercato all’insegna della stabilità anche nell’ultima settimana (dal 17 al 24 ottobre) per la produzione locale veronese. Per quanto riguarda gli ortaggi, diversi articoli si stanno avviando alla conclusione della campagna, con riduzione dell’offerta e aumento dei prezzi. È il caso dei cetrioli, dei fagiolini, dei pomodori Cuore di Bue e delle zucchine.

Prodotti
0
STAGIONE DIFFICILE PER LE MELE DELLA VAL DI CHIANA A CAUSA DEL CALDO ESTIVO

Si prevede una stagione difficile per le mele della Valdichiana. Dovendo fare una media approssimativa, almeno il 20% dei frutti è andato perso a causa delle temperature troppo calde di agosto e settembre. Le mele hanno accusato molti problemi a causa della siccità e del sole cocente che ha compromesso l’ordinaria maturazione e le caratteristiche organolettiche.

Associazioni
0
ASSOSEMENTI: ACCORDO TRA AZIENDE SEMENTIERE E VIVAISTI

Il Gruppo Orto wic di Assosementi, raggruppamento di aziende sementiere impegnate nel settore orticolo professionale, mercato che muove in Italia un giro d’affari annuo stimato in circa 150 milioni di euro, ha ufficializzato l’adesione di otto aziende vivaistiche al protocollo d’intesa riguardante l’applicazione delle buone pratiche di utilizzo del materiale di propagazione delle specie orticole.

Personaggi
0
VERNOCCHI: “CON I 250 MILIONI DELL’UE SI PONGONO LE BASI PER GESTIRE E PREVENIRE LE CRISI”

“Esprimiamo vivo apprezzamento per il lavoro finora svolto dal Parlamento Europeo che con lo stanziamento di 250 milioni di euro per il comparto ortofrutticolo (leggi news) ci consentirà di disporre di risorse economiche preziose, in un momento di grave crisi dell’ortofrutta europea”. A dichiararlo è il presidente del settore ortofrutticolo di Fedagri-Confcooperative Davide Vernocchi.

Prodotti
0
DALL’UE 250 MILIONI DI EURO PER COMBATTERE LA CRISI DELL’ORTOFRUTTA

Risposte concrete dal Parlamento europeo a Strasburgo alla crisi del settore ortofrutticolo. Al termine del voto sul progetto di bilancio UE 2012 sono stati approvati a larga maggioranza due importanti emendamenti al progetto di bilancio per incrementare di 250 milioni di euro il contributo dell’Ue al Fondo operativo delle organizzazioni di produttori del settore ortofrutticolo.

Biologico
0
BIOFRUIT: AL VIA LA STAGIONE “BIO” DEL CLEMENTINO

Tra circa una settimana inizia la stagione del clementino comune da agricoltura biologica per l’azienda Biofruit srl di Ribera (Agrigento), presente da anni sul mercato europeo e specializzata nella produzione e commercializzazione di agrumi, in particolare delle arance DOP di Ribera. “Quest’anno la pezzatura è abbastanza piccola a causa della scarsità delle piogge".

Aziende
0
REGGIDORI (APO CONERPO): BUONE PROSPETTIVE PER IL KIWI

Dopo le grandi difficoltà registrate quest’anno dalla frutta estiva, segnali di speranza sono attesi dai kiwi: grazie infatti ad un livello qualitativo che si preannuncia soddisfacente, sia per le varietà a polpa verde che per quelle a polpa gialla, le prospettive commerciali sembrano abbastanza favorevoli, nonostante l’aumento dell’offerta, cresciuta di oltre il 12% rispetto al 2010.