Estero
0
LE MAIRE (FRANCIA): “ENTRO IL 7 SETTEMBRE PIANO ANTI CRISI”. QUERELLE CON FEPEX (SPAGNA)

Il ministro francese dell’agricoltura Bruno Le Maire (nella foto) – a quanto riferisce "Le Figaro" – ha promesso che presenterà entro il prossimo 7 settembre un piano di uscita dalla crisi che ha colpito in modo pesante i produttori ortofrutticoli francesi. Lo ha fatto in occasione di una recente visita effettuata nei Pirenei orientali, cuore del bacino produttivo delle pesche francesi.

Estero
0
MAROCCO: EXPORT ORTOFRUTTICOLO CRESCE DEL 9%

Le esportazioni dal Marocco di frutta e verdura sono passate da 478 mila tonnellate nel periodo 2009-2010, a 529 mila tonnellate nella stagione 2010-2011, con una crescita del 9%. A rilevarlo è il Ministero dell’Agricoltura e della Pesca Marittima del Marocco, secondo il quale questi buoni risultati derivano dalle buone condizioni metereologiche di tre stagioni consecutive.

Personaggi
0
CRISI ORTOFRUTTA, TISO (CONFEURO): “SERVE INTESA COMUNITARIA”

La crisi dell’ortofrutta, che in Italia ha subito un collasso di proporzioni allarmanti soprattutto nel Mezzogiorno, sta registrando, giorno dopo giorno, gravi conseguenze anche in molti paesi d’Europa, a cominciare dalla Francia. Lo dichiara Rocco Tiso, Presidente Nazionale della Confeuro. “Le Figaro” paventa una campagna estiva 2011 destabilizzata dalla concorrenza sleale di Spagna e Italia.

Prodotti
0
LUSIA (ROVIGO): PROVE INCORAGGIANTI CONTRO LA FUSARIOSI DELL’INSALATA

Forse sta in un mix di lotta chimica, combinata a pratiche di lotta alternativa, il rimedio contro la Fusariosi (malattia fungina) dell’insalata. E’ il metodo che sembra dare maggiori risultati, come si è constatato nel “campo prove” organizzato a Lusia, in provincia di Rovigo, nell’azienda di Alessandro Braggion, presidente del Consorzio di tutela dell’Insalata Igp di Lusia.

Estero
0
ORIZZONTE SERENO PER BONDUELLE: FATTURATO IN CRESCITA

Segnali positivi per Bonduelle. Il gruppo francese ha infatti registrato un incremento importante del fatturato, un +10,7% nel 2010-2011. Il giro d’affari e passato da 1,56 miliardi di euro a 1,73 miliardi. Una delle chiavi del successo il consolidamento di France Champignon e la chiusura delle attività legate alla trasformazione delle mele.

Logistica
0
ZIM (ISRAELE), PERDITA DI 68 MILIONI DI DOLLARI NEL SECONDO TRIMESTRE 2011

La compagnia israeliana Zim Integrated Shipping Services ha registrato una perdita netta di 68 milioni di dollari nel secondo trimestre rispetto a un profitto di 3 milioni nello stesso trimestre dello scorso anno, e rispetto a una perdita di 111 milioni di dollari nel primo trimestre 2011. Buone notizie provengono dal fronte dei ricavi con continue crescite anche nel secondo trimestre 2011.

Industria
0
LA DORIA: PRIMO SEMESTRE 2011, SCENARIO DIFFICILE NEL SETTORE CONSERVIERO

Il Consiglio di Amministrazione di La Doria SpA, azienda leader nella produzione di derivati del pomodoro, legumi e succhi di frutta a marchio della Grande Distribuzione, ha approvato ad Angri (Salerno) la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno scorso. I risultati del primo semestre scontano uno scenario di mercato molto critico per il settore conserviero.

Prodotti
0
CON IL CALDO IN UNA SETTIMANA AUMENTATI DEL 40% GLI ACQUISTI DI ORTOFRUTTA

Nella settimana più calda dell’estate sono aumentati del 40% gli acquisti di frutta e verdura rispetto alla settimana precedente. E’ quanto stima la Coldiretti nel sottolineare tuttavia che sono solo 20,3 milioni gli italiani che si difendono dalle alte temperature mangiando sempre, sia a pranzo che a cena, la frutta fresca e addirittura un milione non la consuma mai.