Prodotti
0
CIPOLLA ROSSA DI TROPEA CALABRIA IGP: PUBBLICATA SU GAZZETTA EUROPEA DOMANDA DI MODIFICA DEL DISCIPLINARE

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la domanda di modifica del disciplinare di produzione della denominazione "Cipolla Rossa di Tropea Calabria" IGP, il tradizionale ortaggio calabrese, conosciuto per la tenerezza dei bulbi, la dolcezza e la particolare digeribilità. Le modifiche richieste riguardano il metodo di ottenimento.

Distribuzione
0
IL GRUPPO CRAI ADERISCE ALLA FIDA-CONFCOMMERCIO

Il Gruppo Crai (quasi tremila punti vendita in 19 regioni italiane) aderisce alla Federazione dei dettaglianti Fida-Confcommercio: è il risultato del protocollo dl’intesa siglato a Milano tra il presidenta nazionale Fida Dino Abbascià (nella foto), il leader di Crai-Cooperative, Giangiacomo Ibba e il presidente di Crai-Secom, Piero Boccalatte. 

Aziende
0
OK DEL SENATO ALLA MOZIONE SULLA REVISIONE DELL’ACCORDO UE-MAROCCO

Con 192 voti favorevoli, nessuno contrario e 12 astenuti il Senato ha approvato la mozione promossa da Grande Sud riguardante la revisione dell’accordo tra l’Unione Europea ed il Marocco in materia di liberalizzazione della vendita dei prodotti agricoli e ittici di quel Paese. Un primo passo per contenere i danni di un accordo che è stato accolto da una marea di polemiche.

Estero
0
VALENCIA (SPAGNA): INCENDIO DISTRUGGE MAGAZZINO DELL’AZIENDA FONTESTAD

Violento incendio ieri mattina a Museros (Valencia), nel magazzino dell’azienda Fontestad, impresa specializzata nell’esportazione di agrumi. Le fiamme hanno avvolto gran parte dei 45 mila metri quadrati dello stabile. Non sono ancora state chiarite le cause ma, secondo quanto riportano le fonti locali, l’incendio sarebbe sorto all’interno della zona di stoccaggio dei pallet.

Personaggi
0
POLITI: “SI ESCE DA CRISI CON AUTOGOVERNO, AGGREGAZIONE E RAPPORTI PIÙ STRETTI NELLA FILIERA”

Autogoverno, aggregazione, rapporti più stretti di filiera, interventi mirati per contrastare le ricorrenti crisi di mercato. Il settore dell’ortofrutta, che rappresenta oltre il 34% della nostra agricoltura, ha bisogno di nuove strategie, di progetti validi per dare nuove prospettive di sviluppo e competitività agli imprenditori, strozzati da prezzi in caduta e da costi in continua crescita”.