Aziende
0
BUONI RISULTATI PER FYFFES: FATTURATO E UTILI IN CRESCITA

Fyffes ha pubblicato i risultati del gruppo per il 2011, indicando un incremento del 14,5% del fatturato, che ha raggiunto 850 milioni di euro (contro i 741,2 milioni di euro nel 2010) e un aumento degli utili che si sono attestati a 12,5 milioni di euro (contro gli 8,8 milioni di euro dell’anno precedente). Sul mercato della banana, i prezzi medi sono saliti. 

IV-V Gamma
0
GLI ITALIANI SPENDONO MENO PER MANGIARE, ANCHE PER LA IV GAMMA

Gli italiani mangiano sempre meno: sia per gli oltre 15 milioni che si nutrono fuori casa (12 milioni a pranzo e 3,5 a cena), sia per chi lo fa in casa il piatto è più vuoto. Ma nel ridurre la spesa alimentare di oltre 7 miliardi di euro per i pasti in casa e di oltre 1 miliardo per quelli fuori casa negli ultimi cinque anni, gli italiani hanno però fatto attenzione ad eliminare il superfluo.

Prodotti
0
PATATE: PARTITA LA SEMINA DI SELENELLA

Il Consorzio delle Buone Idee ha iniziato da pochi giorni la semina di Selenella, la patata 100% italiana, con selenio. La semina di Selenella infatti ha inizio tra la fine di febbraio e la prima metà di marzo e vede impegnati gli oltre 300 produttori che fanno capo al Consorzio.

Aziende
0
RIJK ZWAAN LANCIA SABELLE, MELANZANA VIOLETTA TONDA

Riflettori puntati sulla nuova melanzana di alta gamma, dedicata ai veri appassionati del gusto. Rijk Zwaan Italia, filiale dell’omonima multinazionale olandese leader nella ricerca, produzione e commercializzazione di sementi orticole, ha introdotto la varietà Sabelle RZ, novità relativa alla tipologia “violetta tonda”.

Associazioni
0
BATTERIOSI DEL KIWI E SHARKA DELLE DRUPACEE: DA EMILIA ROMAGNA 1 MILIONE DI EURO AD AZIENDE COLPITE

Ammontano a 1 milione di euro le risorse che la Regione Emilia Romagna assegnerà alle aziende agricole che lo scorso anno hanno attuato le prescrizioni obbligatorie per la prevenzione e il contrasto del virus sharka delle drupacee e della batteriosi dell’actinidia. I contributi, che compenseranno i costi e le perdite subite per l’abbattimento delle piante infette, andranno a 161 aziende.