CREA E ISMEA, VERTICI AZZERATI. SI VA VERSO IL COMMISSARIAMENTO E NUOVI CDA

Condividi

Il decreto legge 44/2023 prevede una serie di misure relative alla pubblica amministrazione. Il testo è stato convertito in legge alla Camera, e si attende il via libera del Senato che deve arrivare entro il 21 giugno.

Tra le novità, prevista una riorganizzazione di due enti strategici per l’agroalimentare: ISMEA (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare) e CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria). Il decreto prevede la decadenza degli organi di governo degli enti e la nomina di due commissari straordinari da parte del Masaf. Questi dovranno riorganizzare i due enti e predisporre modifiche agli statuti. I componenti dei Cda caleranno, passando da quattro a tre, e i direttori generali in carica decadranno all’insediamento del nuovo consiglio di amministrazione. I membri del Cda, così come il presidente, verranno nominati dal ministro delle Politiche agricole.

(fonte: Alimentando)

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE