INCUBO XYLELLA, NEL BARESE TROVATA NUOVA VARIANTE SU 6 PIANTE DI MANDORLO

Condividi

A Triggiano, in provincia di Bari, è stato individuato un nuovo ceppo della Xylella, ribattezzato ‘Xylella fastidiosa fastidiosa’: lo conferma l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia.

La variante è stata trovata su sei piante di mandorlo e le analisi in laboratorio già effettuate hanno confermato la diagnosi.

Il dipartimento Agricoltura ha firmato un’ordinanza di abbattimento degli alberi infetti e verranno effettuate nuove analisi sulle piante nell’arco di 800 metri.

“Questa scoperta – commenta all’Ansa Pentassuglia – mette in evidenza il grande lavoro che stiamo facendo in Puglia, non lasciando nulla al caso ma continuando con un monitoraggio costante. Effettuiamo verifiche e campionamenti in oltre cento siti, e questa scoperta è il risultato di questo lavoro impegnativo ma efficace”.

La Regione, infatti, effettua indagini sui vettori e quindi sugli insetti, e proprio durante questa attività a campione è stata individuata la nuova variante di Xylella. “Non dobbiamo creare allarmismi – prosegue Pentassuglia – ma nemmeno abbassare la guardia, anzi. Non sappiamo ancora se la variante è più o meno aggressiva, se è virulenta, lo stabiliranno gli accertamenti. Ma quello che dobbiamo fare è usare massima cautela perché potenzialmente il vettore può colpire anche le piante di vite”.

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE