LA PROTESTA DEGLI AGRICOLTORI SI ALLARGA, 100 TRATTORI A VERONAMERCATO

Condividi

E’ arrivata anche in Veneto la protesta degli agricoltori contro le politiche agricole dell’Europa e le scelte dei governi, che in questi giorni si sta estendendo in diverse città italiane, dopo le grandi manifestazioni in Europa, in particolare in Germania e in Francia.

Un corteo con circa un centinaio di trattori è arrivato al Quadrante Europa, per manifestare davanti a Verona Mercato.
L’iniziativa è promossa dagli agricoltori autonomi, sotto la sigla del “Comitato degli Agricoltori Traditi” (C.R.A.) che già ieri è sceso in piazza in alcune città italiane, allargando la protesta avviata le scorse settimane in Germania, Francia e Romania.
Gli agricoltori, arrivati anche da altre città venete e da Brescia, manifestano a difesa dell’agricoltura e dei territori, del lavoro e delle piccole imprese e contro le importazioni, i sindacati, le banche, le grandi confederazioni agricole.

Nel mirino la carne coltivata, le farine d’insetti, le tasse, il gasolio, la svendita dei terreni.
Una delegazione di agricoltori incontrerà il prefetto di Verona, Demetrio Martino. I manifestanti al mercato ortofrutticolo sono tenuti sotto stretto controllo da parte delle Forze dell’ordine.

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE