LOLLOBRIGIDA: “RIMETTIAMO L’AGRICOLTURA AL CENTRO DEL SISTEMA”. SÌ ALLE TEA

Condividi

“L’agricoltura è un settore strategico per la nostra Nazione. Non riguarda solo la produzione di cibo, ma rappresenta anche la base della nostra economia, la tutela dell’ambiente e la sicurezza alimentare.

Per troppo tempo la politica ha deciso di non occuparsi del settore primario, o peggio ancora, di considerare gli agricoltori, i pescatori e gli allevatori come nemici dell’ambiente piuttosto che come bioregolatori”.

Ad affermarlo in un post social è Francesco Lollobrigida (nella foto), ministro dell’Agricoltura.

“Con il Governo Meloni abbiamo invertito la rotta, mettendo al centro questo settore vitale. Superando visioni ideologiche errate e tracciando un programma per il domani. Siamo stati la prima Nazione a vietare la carne sintetica, posizione che ora è condivisa da altri paesi in Europa e anche da alcuni Stati americani. Abbiamo voluto impedire che poche multinazionali potessero produrre, in laboratori chissà dove, gli alimenti delle nostre tavole. Vogliamo un’agricoltura sostenibile, moderna, ma ancorata al territorio. Per questo con decisione puntiamo su nuove tecnologie come le Tecnologie di Evoluzione Assistita (TEA) che offrono la possibilità di migliorare le colture, aumentando la resistenza alle malattie e agli stress ambientali senza ricorrere a organismi geneticamente modificati (OGM). ll nostro è un impegno a rafforzare tutto un sistema, il Sistema Italia. Per garantire che i nostri prodotti continuino a essere di altissima qualità, competitivi sui mercati e sostenibili dal punto di vista ambientale e sociale. Questo di oggi è solo un primo passo, ma la direzione è tracciata. Avanti così per il bene della Nazione”.

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE