MARCA CHINA, TERZA EDIZIONE POSITIVA

Condividi

Si è chiusa con un plauso generale la terza edizione di Marca China International
Private Label Fair
, che si è tenuta allo Shenzhen Convention and Exhibition Center (Futian). Nata nel 2021 dal know-how di Marca by BolognaFiere e dalla consapevolezza del potenziale di sviluppo del mercato cinese per i prodotti a marca del distributore, Marca China è organizzata da BolognaFiere China Ltd., società interamente controllata da BolognaFiere SpA, in collaborazione con la China Food Association, la Shenzhen Retail Business Association e la China Chamber of Commerce for Import and Export of Light Industrial Products and Arts-Crafts.

Esteso su un’area espositiva di 10.000 mq, l’evento ha ospitato 205 aziende e 10.125 visitatori
professionali.
A corredo, un palinsesto di oltre 20 forum e 308 incontri B2B tra buyer ed espositori e durante il Supplier Retailer Day, il 26 giugno, più di 10 sessioni di formazione e meeting dedicati alla condivisione e al coinvolgimento dei buyer. Marca China ha in questo modo intercettato una nuova e crescente business community per la private label, confermando l’interesse che caratterizza questo settore anche nel mercato asiatico.

“Lo sviluppo del marchio privato, sempre più apprezzato da un numero crescente di distributori, è diventato uno strumento importante per i distributori per riuscire a fare affari e mostrare il proprio valore. Marca China continuerà ad impegnarsi a fondo nell’industria nazionale delle private label, fornendo una piattaforma di comunicazione efficiente per i distributori e i produttori cinesi e stranieri”, ha commentato Donna Chai, General Manager di BolognaFiere China Ltd.

“Il successo e la crescita di Marca by BolognaFiere in Italia negli ultimi 20 anni spiega il motivo per cui nel 2021 noi, come gruppo BolognaFiere, abbiamo deciso di lanciare il progetto Marca China. Abbiamo voluto attivare una piattaforma che, lavorando sinergicamente, potesse offrire importanti opportunità di business ad aziende nazionali e internazionali. Grazie al know-how di Marca by BolognaFiere abbiamo condiviso il format espositivo con Marca China per supportare le aziende italiane, cinesi ed internazionali, nello sviluppo di strategie di approccio al mercato cinese delle Private Label, entrando in contatto con i Retailer e, di conseguenza, sviluppando contatti commerciali.”, ha aggiunto Antonella Maietta, Exhibition Manager di Marca by BolognaFiere.

Crocevia di innovazione e opportunità nel mondo del commercio, Marca China si è concentrata
sui settori più dinamici dell’industria a marca del distributore, inclusi alimenti e bevande, prodotti per la cura della casa e della persona, integrandoli con tendenze di consumo emergenti, come la salute biologica e il design creativo del packaging.
All’edizione 2024 di Marca China ha preso parte anche una collettiva di aziende italiane del comparto food, tra cui Granarolo, In.Al.Pi., Pernigotti/Walcor, Asi e la stessa Marca by BolognaFiere che hanno espresso soddisfazione sia per il contesto in cui si è svolta la manifestazione sia per l’offerta proposta ritenendola capace di mettere in luce l’eccellenza dei prodotti italiani. Una partecipazione ha rafforzato i legami commerciali volti a promuovere il Made in Italy nel mercato asiatico, confermando il ruolo di Marca China come vetrina internazionale per le imprese italiane. Dai beni di consumo lattiero-caseari a quelli da forno, dagli snack ai condimenti, dai dolci alle caramelle, era nutrita la rappresentanza merceologica in mostra tra gli stand italiani.
Novità dell’edizione 2024 è stato il Zoomark® Pet Pavilion che ha portato per la prima volta l’industria del pet all’interno di Marca China con 30 aziende espositrici italiane e internazionali che hanno saputo dare visibilità ai principali prodotti dell’industria degli animali da compagnia, come snack e alimenti, soluzioni per la toelettatura, l’igiene e la pulizia. 702 professionisti hanno visitato il padiglione dedicato al pet e, grazie alla collaborazione ICE Agenzia, sono stati invitati a partecipare alla mostra buyer professionali del settore pet food e pet care da Cina, Singapore e Indonesia.

Non solo prodotti: la manifestazione ha offerto un mix stimolante e coinvolgente di novità, esperienze e incontri commerciali, con la volontà di approfondire le principali tematiche che ruotano intorno alla marca del distributore. Sin dalla sua prima edizione, infatti, Marca China si è distinta per l’attenzione all’innovazione e allo sviluppo della private label.
Nel corso del Supplier-Retailer Day del 26 giugno, si sono tenute più di 10 Training Sessions e Buyer’s Sharing Sessions, per svelare i vari aspetti dell’industria delle private label, esplorare nuovi percorsi e analizzare nuove strategie in questo settore, discutere le tendenze del mercato e cercare e sfruttare opportunità di sviluppo.

La Featured Product Showcase è stata un elemento qualificante, con espositori dei settori alimentare, cura della casa e della persona e prodotti per animali domestici, che hanno presentato più di 300 nuovi prodotti a marchio privato. La Welcome Dinner nella Supplier-Retailer è stata un momento di incontro tra professionisti ed espositori del marchio privato, che hanno discusso di potenziali collaborazioni.
Qualificati espositori provenienti da Cina, Italia, Giappone, Corea del Sud, Tailandia, Turchia e altri Paesi hanno portato in fiera i prodotti di tendenza dei loro marchi commerciali, appartenenti a diverse categorie, quali alimenti, prodotti per la cura della casa e della persona e prodotti per animali domestici.
La mostra l’IPLS Selection 2024 ha dato spazio ai prodotti premiati in occasione di Marca by BolognaFiere 2024, mostrando le ultime tendenze internazionali nel settore delle private label
al mercato cinese.
Marca China ha attirato buyer da oltre 10 Paesi e regioni, tra cui Cina, Cina Hong Kong, Malesia,
Thailandia, Singapore, Indonesia, Australia e Italia. China Resources Vanguard, Sam’s Club,
Rainbow, Aeon (Cina), Yonghui, Metro China, JD Retail, Pupu Mall, Otton, Hubei Huangshang,
MINISO, Lawson, Meiyiduo, Shengxian Chuanqi e Ren Ren Le, per incontri B2B.
Inoltre, più di 10 associazioni di settore, tra cui il China Chain Store & Franchise Association
Private Brand Professional Committee, P.1 Data Technologies Co, Shenzhen Retail Business
Association, Zhuhai Chamber of Commerce and Trade, Shenzhen Cross-border E-commerce
Association, Foshan Food Industry Association, Shenzhen Longgang District Food Safety
Assurance Promotion Association, Shenzhen Houseware Cultural Products Association,
Guangzhou Baiyun Cosmetics Industry Association, Zhongshan Coffee Association, Guangdong
Cross-border E-commerce Association, Guangdong Private Chamber of Commerce of Importer
& Exporter, hanno organizzato gruppi di acquisto.
Marca China 2024 si è conclusa con successo grazie al supporto di diversi attori, tra produttori,
distributori e rivenditori, favorendo lo sviluppo dell’industria cinese a marca del distributore.
Guardando al 2025, la manifestazione continuerà a guidare le tendenze del settore, a
promuovere lo sviluppo e la comunicazione dell’industria delle private label e a lavorare insieme
ai partner globali per creare un futuro di ulteriore crescita.

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE