I PIANI DI SAN LIDANO: COPACKER DI VALFRUTTA FRESCO E NUOVO STABILIMENTO

Condividi

Il 2022 si è aperto all’insegna delle novità per San Lidano, che da questo mese è ufficialmente copacker di Valfrutta Fresco, la quale torna così protagonista nel segmento delle insalate di IV Gamma.

Archiviato il 2021 con un fatturato in crescita del 15% sull’anno precedente (che nonostante fosse stato pesantemente segnato dall’effetto lockdown sull’Horeca e sulle abitudini di consumo aveva comunque visto il Gruppo registrare un progresso sul 2019), il sodalizio guidato dal presidente Luciano Di Pastina (nella foto) non si ferma: è infatti prossimo l’ampliamento dell’assortimento della prima gamma evoluta.

Non è tutto: San Lidano, presente in Lazio e Lombardia,  ha firmato il preliminare per l’acquisto di un terreno in provincia di Brescia con l’obiettivo di realizzare uno stabilimento di confezionamento e lavorazione di circa 8mila metri quadri in prossimità dell’autostrada A4 e dismettere l’attuale. L’apertura del cantiere è ormai imminente: l’operazione potrebbe chiudersi entro la fine di quest’anno o al massimo nella prima parte del 2023. (m.a.)

(fonte: Freshcutnews.it)

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE