IN PIEMONTE SI PRESENTA LA NETTARINA NAJIREINE: “PERFETTA SOSTITUTA DI BIG TOP”

Condividi

In Piemonte ci sono circa 3.000 ettari di frutteti dedicati alla produzione di pesche e nettarine, di cui circa un terzo sono di Big Top. Negli ultimi anni, tuttavia, questa varietà sta causando molti problemi ai produttori, sia in termini di produttività sia di qualità, legati alla rugginosità e al cracking.

Najireine può rappresentare una valida alternativa a Big Top, dimostrandosi addirittura superiore per produttività e calibro dei frutti e quindi potenzialmente in grado di sostituirla.

Diffusa dalla francese Star Fruits, gli unici due vivaisti licenziatari autorizzati alla moltiplicazione in Italia sono Geoplant Vivai e Calderoni Vivai. Proprio queste due realtà, in collaborazione con il centro di ricerca piemontese Agrion, hanno organizzato una visita in campo per la presentazione ufficiale agli addetti ai lavori di questa nuova nettarina gialla a maturazione medio-precoce (stessa epoca di Big Top ®Zaitabo).

Najireine ha una forma sferica, tendenzialmente oblunga, con sovracolore rosso brillante sul 90-100% del frutto e quasi totale assenza di rugginosità. La polpa è aderente al nocciolo ed è croccante. Il sapore è dolce, con bassa acidità e il grado brix è simile a Big Top. Rispetto a quest’ultima anticipa la fioritura di 2-3 giorni mentre la maturazione avviene pressoché nella stessa epoca, o alcuni giorni prima nelle zone a clima più caldo.

L’appuntamento è alle 15 da Agrion – Via Falicetto 24 a Manta (in provincia di Cuneo). Il gruppo poi si sposterà presso l’Azienda Agricola Ferrero Silvano di Via Valparasco a Lagnasco (sempre in provincia di Cuneo) per la visita in frutteto (fusetto innestato su Gf677 in seconda foglia).

 

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE