TEA IN AGRICOLTURA, IL CREA SOSTIENE IL DISEGNO DI LEGGE

Condividi

“L’avvio dell’esame del disegno di legge che consente la sperimentazione in campo delle Tecniche di Evoluzione Assistita da parte della IX Commissione del Senato della Repubblica è un passo veramente importante per consentire di testare in campo le nuove varietà ottenute dai ricercatori con le tecniche di genome editing – dichiara il Direttore del CREA Stefano Vaccari (nella foto). 

“Da anni il CREA è impegnato nello sviluppo di varietà resistenti e resilienti, che possano aiutare l’agroalimentare italiano a competere sempre meglio nelle sfide della sostenibilità e del cambiamento climatico, mantenendo salde le radici del made in Italy. Purtroppo, il quadro normativo, risalente a venti anni fa quanto le TEA non esistevano, ha impedito la sperimentazione in campo.  Il Disegno di legge di cui è promotore il Presidente della Commissione IX, Sen. Luca De Carlo – conclude – è pertanto fondamentale per la ricerca agricola italiana e l’auspicio è che il Parlamento possa convergere favorevolmente e rapidamente verso la nuova legislazione”.

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE