VÉGÉ, NUOVI PIANI COMMERCIALI BASATI SU INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ

Condividi

Oltre 800 Top Manager da tutta Italia con la presenza di istituzioni come Federdistribuzione, NielsenIQ, Circana, Confindustria Intellect e Mediobanca si sono ritrovati nella splendida cornice del Teatro Manzoni di Milano per la presentazione dei nuovi piani Commerciali e di Marketing per il 2024 di Gruppo VéGé, primo Gruppo della Distribuzione Moderna nato in Italia.

L’evento, organizzato interamente con l’apporto dell’intelligenza artificiale generativa (tra i quali ChatGPT 4, Dall-E, Midjourney e Getimage.ai), ha avuto come tema portante proprio l’innovazione e le possibilità che le nuove frontiere tecnologiche possono offrire, non solo nell’ottimizzazione dei processi aziendali e nel contatto strategico con i consumatori, ma anche nel consolidamento delle relazioni con i partner dell’Industria di Marca attraverso la condivisione di conoscenze, informazioni e competenze, da sempre fondamentali per VéGé.

L’appuntamento è stato soprattutto l’occasione per presentare il nuovo percorso di Gruppo VéGé, realtà coesa, forte e compatta che trova nel multinsegna e nel multiformat la chiave per vincere le nuove sfide del retail.

Presentato inoltre il nuovo progetto di Business Intelligence di servizio alle imprese del Gruppo in cui è previsto il rafforzamento dell’area Controllo di Gestione e la massima automazione e digitalizzazione dei processi aziendali, incluso il monitoraggio dei listini industriali.

Nell’ambito della ricerca di una maggiore qualità dell’offerta, inoltre, Gruppo VéGé ha ribadito le ragioni per non aver rinnovato il contratto di mandato con 219 imprese mandanti presenti a fine 2022 e per aver scelto di “correre da solo” nel 2024.

La ritrovata piena indipendenza si consolida, infine, nel progetto in divenire Club VéGé 2030, nato con l’obiettivo di riunire le imprese d’eccellenza, con imprenditori pronti a investire sul territorio, corroborando una continua crescita: solo nel 2024 sono previste 78 nuove unità di vendita, tra cui 5 ipermercati e 60 supermercati.

Sul fronte dei consumatori, resta immutata la centralità della sostenibilità ambientale, sociale ed economica, capace di mettere al centro le persone e i loro bisogni. Le iniziative continueranno all’insegna della sostenibilità nutrizionale e alla lotta allo spreco alimentare con il coinvolgimento della clientela e il rinnovo dei progetti di sostegno alle scuole e alle associazioni sportive dilettantistiche: un impegno concreto e duraturo, capace di essere di ispirazione anche per altre realtà.

“La credibilità e il mantenimento delle nostre promesse agli imprenditori del Gruppo, ma soprattutto ai consumatori, nell’attuale complesso contesto macro e micro economico, sono alla base del prossimo futuro di VéGé”, dichiara Giovanni Arena, Presidente di Gruppo VéGé. “Naturalmente queste premesse saranno valide se riusciremo a trasmetterle anche alle nuove generazioni: attraverso istituti come la VéGé Academy, l’obiettivo è quello di formare i manager di domani, in grado di essere autorevoli agli occhi della business community e conseguentemente accrescere la capacità di servizio verso gli 8,9 milioni di famiglie che settimanalmente entrano nei nostri punti vendita ricercando qualità e convenienza.”

“Il nuovo corso di Gruppo VéGé, sempre più smart e tecnologico, porta alla piena concretezza gli obiettivi che il gruppo si è sempre posto, come laboratorio di innovazione e sperimentazione”, commenta Giorgio Santambrogio, Amministratore Delegato di Gruppo VéGé. “Perfezionando la nostra capacità di seguire il consumatore con precisione nella sua customer journey, vogliamo essere in grado di raggiungere il traguardo chimera del calcolo del margine di contribuzione di cliente. Un obiettivo sicuramente ambizioso, ma che potrebbe rappresentare una nuova base di partenza, sicuramente più elevata, per soddisfare al 100% i bisogni dei clienti.

“Per VéGé, la relazione complementare tra la Marca del Distributore e il Marchio Industriale è fondamentale per concretizzare al meglio la ricerca di ottimizzazioni, sinergie ed efficienza”, dichiara Edoardo Gamboni, Direttore Commerciale di Gruppo VéGé. “Mai come ora le stime ci indicano la perdita di un potere d’acquisto per le famiglie italiane. VéGé, da sempre, oltre a coltivare l’obiettivo di supermercati sicuri, affidabili ed attraenti, vuole assumere un posizionamento di competitività. L’incontro VéGé Autentico con l’Industria di Marca ha offerto l’occasione per un reale e costruttivo confronto sulle soluzioni da adottare nei prossimi mesi.”

 

Nella foto, da sinistra: Edoardo Gamboni, Direttore Commerciale Gruppo-VéGé; Giovanni Arena, Presidente di Gruppo VéGé; Giorgio Santambrogio, Amministratore Delegato

Sfoglia ora l'Annuario 2023 di Protagonisti dell'ortofrutta italiana

Sfoglia ora l'ultimo numero della rivista!

Join us for

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUOTIDIANA PER ESSERE AGGIORNATO OGNI GIORNO SULLE NOTIZIE DI SETTORE